domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

AM 98 batte di misura il San Venanzo

Non si ferma la corsa dell’Am 98 che passa di misura al “Finistauri” al cospetto di un buon San Venanzo. Lo sgambetto non riuscito, è un riferimento per i tecnici delle due compagini, Costantini e Turchi che insieme hanno vissuto le conquiste del Gualdo, ai tempi di Novellino. Il difensore che vince sull’attaccante, ma solo grazie al gran gol che, nella seconda frazione, trova il capitano Milioni. La gara infatti è giocata alla pari: in fondo il San Venanzo arriva da ben tre vittorie consecutive, e cerca la quarta. L’Am 98 invece cerca di riprendere l’abitudine ai tre punti, dopo lo “stop” di Campitello. Dalle parti di Acquasparta ormai si sono bene abituati. La giornata è piacevole, il sole riscalda il Comunale e le squadre non si tirano indietro, come i tanti sostenitori sia casalinghi, che sfoggiano fumogeni, striscioni e bandiere, sia sanvenanzesi, mai assenti alle chiamate anche in trasferta. La gara inizia e appena il buon Cini di Perugia fischia, il San Venanzo si fa pericoloso con il tiro al volo di Scaini, che va alto. Continua il forcing ospite: al ‘6 s’innesca l’asse, tutto sulla zona sinistra del rettangolo, Mattia – Tomassini – Bicchieraro con quest’ultimo che prova ad accentrarsi e tirare. Reattivo Squadroni che spizzica sopra la traversa. Angolo susseguente e ancora il portierino locale si mette in mostra, salvando praticamente sulla linea la zuccata di Scaini, arrivata dalla mischia in area. Siamo solo al 12’ quando c’è la reazione dell’Am 98 con Baldelli che verticalizza e Pezzanera a raccogliere, ma il tiro al volo di quest’ultimo è respinto da Raspa. Ancora Pezzanera al 20’ ma il suo calcio piazzato finisce alle stelle. Inizia intorno alla mezz’ora l’avanzata dei locali, il San Venanzo si allunga e l’undici di Costantini prova a pungere. Da punizione riceve Paragnoni, trova il varconella difesa ospite dove passare, ma il suo tiro davanti a Cacioni è fuori misura, la sfera esce sul palo lontano. Tutti negli spogliatoi per riordinare le idee. Tornati in campo per la seconda frazione la capolista del girone B di promozione, trova il vantaggio: al 12’ Milioni, il capitano locale, si ritrova la palla sulla trequarti e senza pensarci troppo indirizza verso la porta di Cacioni che immobile guarda la sfera entrare in rete. Applausi meritati. Tenta di reagire il San Venanzo, con il neo entrato Pambianco che solo dal limite impegna Squadroni nell’ennesimo intervento positivo, sulla respinta Bicchieraro manda alto il probabile pareggio, con la sfera che si alza quasi quanto il rammarico dell’attaccante. Cinque minuti dopo è Anulli con una punizione a costringere Cacioni all’intervento. Almeno nel risultato finale, 1 a 0, è il difensore a prevalere sull’attaccante.

AM 98: Squadroni L. 6,5, Trincetti 6, Petroni 6, Migliorini 6, Bordoni 6, Anulli 6, Paragnani 6 (19’ st  Egwu 6), Milioni 7 (45’ st Mecarelli sv), Pezzanera 6 (28’ st Berlenghini 6). Balzelli 6,5, Tavoloni 6. A disp. Carrino, Squadroni M, Frasca, Fusco. All. Costantini 6.
SAN VENANZO: Cacioni 6, Rossi 6, Mattia 6, Raspa 6,5, Fiorini 6(24’ st Pambianco 6), Boccali 6, Ceceroni 5,5 (31’st Servoli 6), Tomassini 6,5, Scaini 5,5, Bicchieraro 6, Caroli 5,5 (31’st Piccionne 6). A disp. Virgilio, Montecchi, Filippetti, Sota. All. Turchi 6.
ARBITRO: Cini di Perugia 6,5.
MARCATORI: 12’ st Milioni (AM).
NOTE: Spettatori circa 200. Ammoniti: Bordoni, Milioni, Berlenghini (AM), Caroli (SV). Angoli: 5-2 per il San Venanzo. Recupero: pt ‘2; st ‘5+1.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com