giovedì, Luglio 25contatti +39 3534242011
Shadow

Cena degli auguri della Orvietana Calcio

Mercoledì 17 Dicembre si è svolta la cena degli auguri di Natale dell’Orvietana Calcio presso il ristorante “Il San Francesco” ad Orvieto. Presente al completo lo staff dirigenziale, a partire dai presidenti Alessandro Paci e Roberto Biagioli, il consiglieri, lo staff tecnico e i giocatori della prima squadra, insieme agli Juniores, i Giovanissimi e gli Allievi. Hanno portato il loro saluto il Sindaco di Orvieto Stefano Mocio, gli assessori Tonelli, Vincenti, Della Fina, il presidente del Consiglio Comunale Gialletti, il Vicesindaco Marino Capoccia e il consigliere Barbabella. Per la Provincia di Terni presenti il vice presidente Stella e l’assessore Antoniella. Per la Federazione il presidente provinciale Micciani e il consigliere regionale Forti. Completavano il parterre giornalisti, sponsor e amici della società. La cena si è svolta come da tradizione in un’atmosfera cordiale, resa ancora più viva dagli ultimi risultati della squadra che con 4 vittorie e un pareggio nelle ultime 5 giornate ha dato una netta svolta alla propria stagione.

Il presidente Paci nel discorso di apertura ha ringraziato tutti i presenti, ricordando gli sforzi fatti anche in questa stagione, nella speranza che tra due anni, quando l’Orvietana compirà 100 anni, la società non debba solo festeggiare una ricorrenza. Particolarmente simpatica e molto apprezzata l’iniziativa dello staff tecnico, dall’allenatore Fabrizio Fratini al secondo Marco Loddo, di distribuire, come regalo di Natale per i giocatori, libri. Un’idea nuova, diversa dal solito anche perché ad ogni singolo calciatore è stato donato un libro diverso, caratterizzato per titolo, per autore o per trama da un particolare che potesse ricondurre al giocatore stesso. Che sia la giovane età di qualcuno messa in corrispondenza con autori altrettanto giovani ed attuali, che sia il titolo riconducibile a caratteristiche in campo dell’atleta, o che sia qualche gagliardia o battuta che potesse ricondurre alla trama dei romanzi, sta di fatto che la versione “Babbo Natale” di Fratini che dona cultura non senza un pizzico di ironia si è rivelato un siparietto sicuramente molto gradito. Ma la serata è stata anche allietata da buone notizie che sono state ufficializzate dall’ex direttore generale Fabrizio Mortolini, ancora rimasto molto amico dei colori biancorossi. Innanzi tutto la conferma che per il terzo anno consecutivo l’importante manifestazione TOP 11 SERIE D sarà organizzata ad Orvieto. I migliori giocatori e migliori juniores votati dai lettori del Corriere dello Sport – Stadio e da Tuttosport verranno ad Orvieto a fine stagione per disputare, sotto le telecamere della Rai, due partite contro la Nazionale Under 20. Altre notizie che sono trapelate, in forma non ancora ufficiale, hanno riguardato le convocazioni molto probabili di giocatori orvietani in importanti manifestazioni nazionali ed internazionali. Al Torneo di Viareggio infatti parteciperà la rappresentativa di Serie D dove dovrebbe far parte il portiere Riccardo Mandini, l’ufficialità ancora non c’è ma per essersi così esplicitamente espresso Mortolini, sembra proprio che il numero uno orvietano a febbraio si confronterà con le più forti squadre giovanili italiane ed estere. Un’altra manifestazione che verrà organizzata dalla Lega di Serie D è il torneo dei gironi. Ogni girone di Serie D avrà la propria rappresentativa e le 9 squadre si affronteranno, probabilmente in Sardegna, nei mesi prossimi. In questo caso non sono stati fatti nomi, ma i selezionatori hanno già buttato gli occhi su molti giovani dell’Orvietana. E a proposito di giovani la serata è stata l’occasione pure per presentare gli ultimi due nuovi arrivati. Proprio l’ultimo giorno disponibile per operare sul mercato, il direttore sportivo Alberto Del Frate ha piazzato due importanti colpi che vanno a rispondere alle richieste dell’allenatore. Servivano due fuoriquota, due giovani che potessero infoltire la rosa dopo le tante partenze ed ecco che, dopo l’arrivo 15 giorni fa di Cenci, sono giunti ad Orvieto Denis Mazzei, centrocampista classe 1990, calabrese e proveniente dalla Nocerina e Gennaro Nunziata, esterno alto classe 1989, campano e proveniente dal Pianura. Purtroppo Mazzei appena arrivato ad Orvieto si è subito infortunato al primo allenamento, si parla di una distorsione alla caviglia, nulla di grave. Anche perché prima di Natale ci sarà da giocare una sola partita, domenica a Monte San Savino, poi si riprenderà il 4 Gennaio per l’ultima di andata in casa contro il Cecina.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com