venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Tre gol, tre punti ma anche qualche fischio per l’Orvietana

La vittoria era scontata, ma nel finale col doppio vantaggio e l’uomo in più si è rivista la brutta Orvietana dello scorso autunno.

 Partite come questa andrebbero commentate solo per il risultato. I tre punti erano un obbligo e i tre punti sono arrivati. E’ sempre dura psicologicamente affrontare un avversario già condannato in classifica, contro il quale hai tutto da perdere. Poi scopri che questa Massese in campo è tutto fuorché remissiva, che ha cambiato tanto e ancora è in fase di completare il nuovo organico e quindi qualche speranza tutt’ora la nutre, malgrado la classifica la releghi a meno 12 dai playout. Certo se la gara dopo pochi secondi già si sblocca in tuo favore, se hai l’occasione di giocare tutto il secondo tempo in superiorità numerica, allora anche quel pizzico di imprevedibilità che sempre può esserci nel calcio dovrebbe svanire.

 Eppure gli ultimi 30 minuti di gioco ieri al Muzi, a risultato ormai quasi acquisito visti i due gol di vantaggio e l’uomo in più, hanno riproposto in campo l’Orvietana dello scorso autunno. Quella senza idee a centrocampo, poco intraprendente e impaurita di una situazione che non avrebbe dovuto certo far tremare i polsi a nessuno. Ma come si diceva questa era una gara sui generis peraltro capitata pure nel turno infrasettimanale, dopo che i biancorossi venivano da due sconfitte consecutive. In campo è andato lo stesso undici di Arrone, fatta eccezione per il ritorno dopo squalifica di Cersosimo. Passa un minuto e mezzo e il risultato si sblocca: Nunziata va via sulla sinistra, mette al centro per Esposito che di testa supera avversari e portiere. Poco dopo Ingrosso prova la conclusione dalla distanza ed impegna in una super parata il giovanissimo Biagi. Al 12’ si fanno vedere gli ospiti: Rubino penetra in area serve Raccuglia che vola via verso la porta, salva in corner Chirieletti, ma clamorosamente l’angolo non viene concesso. Più volte gli assistenti si riveleranno meno attenti dell’arbitro centrale, la vicentina Alessia Lazzaretto, contestata solo per le scelte operate all’interno delle aree di rigore. La Massese intanto scopre che non è impossibile arrivare davanti a Mandini e a metà primo tempo trova il pari. Imperatore dalla sinistra serve sotto porta Ianni che in mezza girata anticipa Ciccone gelando il centinaio di spettatori presenti al Muzi. Festa invece per la dozzina di supporters bianconeri al seguito dei toscani. Il gol causa la reazione di orgoglio dell’Orvietana che fino al 45’ sfiorerà il vantaggio diverse volte. Comincia Giomarelli al 25’ con uno slalom in area al termine del quale viene atterrato da Antonioli, per l’arbitro è tutto regolare e le proteste del numero sette biancorosso fruttano il giallo che priverà Fratini dell’esterno, diffidato, nel prossimo match a Pontedera. Esposito cercherà il bis di testa per due volte, in un caso la conclusione è centrale, nell’altro il baby portiere Biagi, classe 1991, sfodera la sua seconda prodezza di giornata. Dal successivo angolo, Minelli deve salvare sulla linea la conclusione di Ingrosso. Così il tempo si chiude sull’1-1 e sugli spalti non manca qualche mugugno. Ma passano appena 4 minuti della ripresa e la strada per l’Orvietana si fa subito in discesa. Azione prolungata in area, qualche biancorosso protesta per un presunto fallo di mani, poi la sfera giunge sulla sinistra a Giomarelli che, di spalle alla porta, viene atterrato da Raccuglia. Ancora arbitro a due passi e stavolta rigore concesso. Curiosamente le proteste non arrivano dall’autore del presunto fallo, ma dal bomber Ianni, autore del pareggio. Proteste che portano al rosso diretto. Cersosimo si presenta sul dischetto e riporta in vantaggio l’Orvietana spiazzando Biagi. Pochi minuti e arriva il 3-1. Esposito e Giomarelli si invertono i ruoli con la punta che arriva fino in fondo e crossa per l’esterno, ormai da qualche minuto spostato più in attacco. La deviazione del portiere aiuta Giomarelli a siglare il suo secondo gol stagionale. Partita finita? Sì certo, ma anche Orvietana finita. Incomprensibile come a questo punto possano subentrare tensione e confusione, sta di fatto che gli ultimi lunghi 35 minuti riaccendono qualche preoccupazione, speriamo infondata e dovuta solo allo stress di questi impegni ravvicinati. Anche perché domenica c’è un test importante contro un Pontedera che appaia in classifica l’Orvietana. Portare via punti dalla sfida contro i pisani sarebbe la miglior risposta a chi ha continuato a mugugnare sugli spalti anche a fine partita.

 

ORVIETANA – MASSESE 3-1

ORVIETANA (4-3-3): Mandini; Pugnali (34’st Calveri), Nuccioni, Ciccone, Chirieletti; Cersosimo, Ingrosso, Mazzei (12’st Massini R.); Giomarelli (20’st Cenci), Esposito, Nunziata. A disp.: Nulli S., Ciani, Fini, Nofri Onofri. All.: Fratini.

MASSESE (4-4-2):  Biagi; Raccuglia, Rocca, Lemmi, Antonioli (36’pt De Cristofaro); Minelli (8’st Aita), Dalle Donne, Rubino (18’st Galdiolo), Sabatini; Ianni, Imperatore. A disp.: Bagalini, Brizi, Lenzetti, Giorgieri. All.: Barbaro.

ARBITRO: Lazzaretto di Schio(Rizzato e Bufano di Rovigo).

MARCATORI: 2’pt Esposito (O), 22’pt Ianni (M), 6’st rig. Cersosimo (O), 11’st Giomarelli (O).

NOTE: Spettatori circa 100, ammoniti: Giomarelli (O), Galdiolo, De Cristofaro (M). Espulso Ianni (M) al 4’st per proteste. Angoli: 7-3 per l’Orvietana. Recupero: 1’+2’.

 

RISULTATI 3 GIORNATA DI RITORNO

Armando Picchi Livorno – Pontevecchio 2-0
Deruta – Scandicci 4-1
Fortis Juventus – Cecina 0-1
Gavorrano – Forcoli 7-1
Lucchese – Sestese 1-0
Montevarchi – Arrone 2-2
Orvietana – Massese 3-1
Ponsacco – Sansovino 3-2
Rieti – Sansepolcro 1-2
Sangimignano – Pontedera 0-3

 

CLASSIFICA:

Lucchese 55
Gavorrano 46
Arrone 42
Montevarchi, Sansepolcro 40
Deruta 39
Scandicci 32
Rieti 31
Ponsacco, Orvietana, Pontedera 28
Cecina 27
Forcoli 26
Sansovino 25
Pontevecchio 23
Ar. Picchi Livorno 22
F. Juventus, Sangimignano 15
Massese 3

Massese e Ponsacco 1 punto di penalizzazione

 

PROSSIMO TURNO: DOMENICA 25 ORE 14:30

Arrone – Lucchese
Cecina – Ponsacco
Massese – Rieti
Forcoli – Deruta
Pontedera – Orvietana
Pontevecchio – Gavorrano
Sansepolcro – Armando Picchi Livorno
Sansovino – Montevarchi
Scandicci – Fortis Juventus
Sestese – Sangimignano

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com