domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Judo, 8-9 marzo “Trofeo Internazionale Giano dell’Umbria”

Sarà un finesettimana dedicato al judo a Spoleto, sabato 7 e domenica 8 marzo, per il XVII Trofeo internazionale “Città di Giano dell’Umbria”. Ad affrontarsi sui “tatami” allestiti nel palazzetto “Don Guerrino Rota” saranno quasi 700 giovani, di età compresa fra i 12 e 17 anni, provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero, ma non mancheranno gare “master” per atleti di età compresa tra i 35 e i 65 anni.

La manifestazione, promossa dalla “Yamashita Judo Club” di Giano dell’Umbria con il sostegno del Comitato regionale “Filkam” (Federazione italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) e il patrocinio della Regione Umbria, è stato presentato stamani a Perugia in una conferenza-stampa alla quale, tra gli altri, hanno partecipato l’assessore allo Sport della Regione Umbria Silvano Rometti e, in rappresentanza delle due città interessate, il sindaco di Giano dell’Umbria Paolo Morbidoni e l’assessore allo Sport del Comune di Spoleto Gilberto Stella. Come “testimonials” dell’iniziativa sono intervenuti Girolamo Giovinazzo, medaglia d’argento ad Atlanta ’96 e bronzo a Sidney 2000, tecnico delle Fiamme Gialle e tecnico federale, e il judoka ternano Pietro Mellone, campione del mondo “master” nel 2008 e più volte premiato in importanti tornei internazionali.

Il programma della “due giorni” prevede nella mattina di sabato, dalle 10 alle 12, le gare della classe “Esordienti A” (per atleti nati nel ’97), e nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, della classe “Cadetti” e del primo anno “Juniores” (per i nati negli anni 1992, 1993, 1994). La giornata di domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18, sarà dedicata invece alla classe “Esordienti B” (per i nati nel ’95 e nel ’96) e alle gare tra atleti “over 35”.

“L’Umbria – ha commentato l’assessore Rometti – ha sempre promosso il judo ai più alti livelli. Iniziative come queste non nascono per caso. L’appuntamento di Spoleto – ha detto – è un evento che conferma la capacità di organizzazione e il senso di ospitalità dell’Umbria e delle sue realtà territoriali”.

Il sindaco di Giano dell’Umbria Paolo Morbidoni ha sottolineato che la manifestazione “è ormai inserita a pieno titolo nel novero degli appuntamenti sportivi più importanti”, e si è augurato che essa “possa rappresentare, per atleti ed accompagnatori, l’occasione per vivere un intenso week-end in Umbria, fatto non solo di sport, ma anche di cultura e natura”.

Gilberto Stella, assessore allo Sport del Comune di Spoleto, ha ricordato “il grande sforzo che l’Amministrazione comunale sta facendo per sostenere i grandi eventi, ma anche appuntamenti sportivi come questi, spesso realizzati grazie al volontariato, capaci comunque di dare visibilità alla città”.

A conclusione dell’incontro con i giornalisti i rappresentanti della “Filkam” hanno donato alcune targhe-ricordo all’assessore regionale Silvano Rometti e agli atleti Pietro Mellone e Girolamo Giovinazzo.

www.unonotizie.it

You can even use it to see https://celltrackingapps.com/thetruthspy if your employees are being faithful to you

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com