lunedì, agosto 8contatti +39 3534242011




Defensor in trasferta a Ghezzano

Questo articolo è stato letto 2492 volte

Penultimo appuntamento della seconda fase per la Defensor di Carlo Scaramuccia che, in questa domenica dedicata alla Festa della Donna, va a far visita alle ragazze della Softing Ghezzano. Si tratta di un match molto delicato per delineare le posizioni che consentono l’accesso ai playoff, in una classifica che vede ormai eliminata solamente il Sant’Orsola Sassari e già sicure dell’accesso al tabellone ad eliminazione diretta le prime tre (Orvieto, La Spezia e Montecatini) che però devono lottare per definire le rispettive posizioni.
L’equilibrio dalla quarta alla settima posizione è ancora enorme, con tutte le formazioni concentrate in soli quattro punti, ed ogni gara può fare la differenza a livello di piazzamento finale. Per la Defensor, reduce dalla sconfitta esterna contro Lavagna, centrare i due punti a Ghezzano significherebbe compiere un passo avanti importante per chiudere almeno al quinto posto, ma potrebbero non bastare nemmeno due vittorie per arrivare quarti ed avere il vantaggio del fattore campo nel primo turno dei playoff.
In questa trasferta in terra pisana, la Defensor dovrà fare a meno di quasi tutte le sue giovani che rimarranno a casa per altri impegni sportivi, ma potrà contare nuovamente su Silvia e Chiara Volpi, assenti entrambe in occasione della gara a Lavagna. In campo anche Baiocco, che ha recuperato una buona condizione dopo l’infortunio al piede subito contro Viareggio, e a referto anche Michela Ceccariglia e Ilaria Gubbiotti, classe 1993, che nelle ultime gare ha trovato spazio per diversi minuti. All’andata le gialloblù si imposero per 61-52 grazie ad una strepitosa Alessandra Boi, autrice di 22 punti e 14 rimbalzi, ma le ospiti rimasero sempre in partita e confermarono di essere una squadra temibile, come testimonia il bilancio di cinque vittorie e tre sconfitte nella seconda fase.
“La situazione di classifica è molto strana – commenta coach Scaramuccia – ed è difficile capire in che posizione si possa finire questa seconda fase. A Ghezzano sarà una partita molto delicata, vogliamo ottenere un risultato positivo anche per il morale e per riscattare il ko di Lavagna, sono convinto che faremo di tutto per riuscirci e poi penseremo alla gara contro La Spezia, in cui spero di avere nuovamente tutta la rosa a disposizione”.
La palla a due è prevista alle 18,15 e a dirigere l’incontro saranno i signori Andrea Bettarini di Castelfiorentino e Martino Galasso di Siena.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *