martedì, ottobre 19contatti +39 3534242011




Il judo umbro in Nazionale. Daniele Sciabola nella rappresentativa cadetti

Questo articolo è stato letto 3194 volte

MESSINA – Continua a crescere sempre più il judo umbro e lo fa con i suoi ragazzi più giovani. In questo fine settimana si teneva a Messina l’ultima tappa del gran prix cadetti, un circuito risevato ai nati nel 1993 e 1994. L’umbria si presentava con i migliori rappresentati di questa categoria di età: Daniele Sciabola e Michael Balzana. I due non hanno disatteso le aspettative, il primo, si è infatti classificato al secondo posto, e grazie ai precedenti risultati positvi, compreso il terzo posto ai campionati italiani di categoria, è riuscito a chiudere in vetta alla classifica della categoria -66 kg il gran Prix. Questo ulteriore risultato positivo gli è valso la chiamata per i campionati europei Cadetti da parte della nazionale italiana. Sciabola, tesserato per l’X2 Spoleto partirà mercoledi in raduno, per poi andare con la nazionale a Capo D’Istria per la competizione continentale che si terrà dal 26 al 28 giugno. Ottima prova anche di Michael Balzano, del Kodokan Spello, che nella categoria -50 kg è riuscito a mettersi al collo la medaglia di bronzo, dopo un’ottima gara che lo ha visto prevalere anche sul campione italiano in carica. Discreta prova anche degli altri cadetti umbri in gara, Marco Mondi (Kdk Spello), Andrea e Alessandro Mari (X2 Spoleto) si sono qualificati al nono posto nella categoria fino a 60. Così come Claudio Canulla (X2 spoleto) nella categoria -73, dove c’era anche Giacomo Mellone (Guazzaroni Terni), che però si è fermato al primo incontro. Nono posto anche per Tiziano Turrini delle Fiamme Azzure che sabato ha ben figurato tra i senior. Cosi come Matteo Zanelli, sempre X2 Spoleto, che ha conquistato il terzo posto.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *