domenica, maggio 29contatti +39 3534242011




Alla Ceprini Costruzioni il Torneo “ViviBolsena”

Questo articolo è stato letto 3248 volte

Va alla Ceprini Costruzioni Orvieto il Torneo “ViviBolsena” 2009 con la vittoria nella finale 1°-2° posto sulla Foto Amatori Firenze per 68-30.

Senza le gemelle Fantauzzi e Danny Fornaro influenzate, la Ceprini Costruzioni mette in campo un’altra bella prova di atteggiamento difensivo. Bondi parte con Tripalo, Scoscia, Spirito, Yordanova (nella foto) e Consoli e stavolta le ragazze orvietane iniziano subito col piglio giusto finendo il primo quarto 14-6.
Nel secondo quarto Firenze realizza solo 3 punti. La difesa e i contropiedi orvietani ipotecano la partita (28-9 all’intervallo).
I 19 punti di Yordanova, 8 di Costa (con 9 rimbalzi) e i 10 punti ,con 6 rimbalzi, di Consoli sanciscono la supremazia Orvietana sotto canestro.
Come nella partita di ieri anche oggi il 3 quarto è il migliore della squadra di Bondi con Tripalo, 12 punti e 5 assist e 6 rimbalzi, e Calamai ,9 punti alla fine per lei, che pressano le guardie avversarie e ripartono in contropiede.
Nel 4 quarto in campo anche le giovanissime Trinchitelli e Caprio con Azzurra che tocca il massimo vantaggio a +38 e fissa il risultato finale sul 68-30

Azzurra Ceprini Costruzioni Orvieto
Calamai 9, Caprio, Scoscia 4, Trinchitelli , Tripalo 12, Yordanova 19, Costa 8, Spirito 8, Consoli 10

Fotoamatore Firenze
Stefanini 5, Azzellini 7 ,Fabbri, Ilieva 5, Fabbri F. 5, Rossini, Racca 4, Mazzella 2, Goracci 2, Corsi n.e.

 

Finale 3°-4° posto Montecatini-Gualdo 51-49

Nello scontro fra squadra di B eccellenza prevale l’esperienza di Cotalini, Morlotti e Vannucci del Montecatini contro la gioventù e l’esuberanza di Gualdo. Montecatini sempre avanti, anche a più 12, si fa recuperare grazie alla difesa press messa in campo negli ultimi 3 minuti da Gualdo. Si rischia il supplementare con l’ultimo tiro di Gualdo finito sul ferro.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *