venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Telematica Orvieto Basket vince il “2° Trofeo Cassa di Risparmio di Orvieto”

Grande serata al PalaPorano dove ha brillato su tutte la stella Telematica in un derby con il Todi che ha visto la squadra di casa vincere il Trofeo e offrire uno spettacolo indimenticabile. Davanti ad un pubblico numeroso accorso nuovamente a sostenere i propri beniamini, il team di Andrea Brandoni ha messo in campo una grinta e una buon basket degni di gare di campionato. Ottime cose si sono viste in campo e ottimi segnali in arrivo da tutti i reparti con tutti i giocatori a punto. Ottima intensità agonistica mostrata da un Orvieto che si è divertito e ha divertito.

  

Certamente il cammino è lungo e il campionato è molto duro ma questo gruppo visto in campo impressiona per coesione e per novità di schemi sui quali il nuovo coach Brandoni sta ormai lavorando dall’inizio della preparazione.

La panchina lunga a disposizione del tecnico sembra poter garantire un ampio respiro e una discreta serenità, i nuovi arrivi ed i giovanissimi danno sensazione di grande sintonia.
Toccante la cerimonia di premiazione con il ricordo di tre grandi amici del basket orvietano purtroppo scomparsi, Corrado Spatola, Giulio Ladi e Alfredo Tordi.
Su tutto però a vincere è stata la grande famiglia dell’Orvieto Basket, la spontaneità, l’amicizia che lega le persone prima che le cariche societarie. Alla premiazione erano presenti Marco Conticelli, Vice Sindaco del Comune di Porano, Luciana Olimpieri, assessore allo sport del Comune di Porano e Roberta Tardani, assessore allo sport del Comune di Orvieto.

Partenza a razzo per la Telematica Orvieto grazie ad un Cupello in progresso fisico ed a un Giganti quest’oggi molto preciso (finirà top scorer e miglior realizzatore del torneo) ai quali il Todi ha potuto tener testa solo grazie alla bravura di Petrucci (poi ben contenuto nei quarti restanti) ed alla precisione di Carboni i quali con le loro triple permettono alla squadra di coach Ferraro testa alla chiudere il primo quarto in perfetta parità (13-13). Nel secondo quarto nulla possono i tuderti contro la grande precisione di Agliani dalla linea dei 6,25 (finirà la gara con un superbo 5 su 6 da tre punti) e dalle folate offensive del giovane Giulio Negrotti e dalle penetrazioni del ritrovato Gabriele Borri così da terminare la prima frazione con la Telematica in vantaggio di otto punti ( 30 a 22). Nel secondo quarto dopo la terza tripla di Agliani che porta a più 11 il vantaggio della squadra orvietana Todi ha un sussulto e, grazie soprattutto ai tiri dalla lunetta di Capponi, rientra caparbiamente in partita portandosi in vantaggio 35 a 34. Un distacco subito ricucito dalla squadra orvietana grazie a 20 punti consecutivi targati Cupello – Giganti – Negrotti che permettono di chiudere anche il terzo quarto a favore dei locali, incrementando ancor più il vantaggio, col punteggio di 56 a 39. L’ultimo quarto, pur con il risultato oramai acquisito, non scende di intensità ed agonismo. Infatti si si giocherà una partita vera fino all’ultimo secondo come lo dimostrano le triple di Cortelli ed Agliani che sanciranno la definitiva vittoria dell’incontro e del Torneo da parte della Telematica Orvieto.
Alla fine verranno premiati Valerio Giganti come miglior realizzatore del Torneo con 33 punti, Giulio Negrotti come miglior under , Davide Petrucci miglior giocatore del Torneo, e Lorenzo Negrotti miglior giocatore Telematica Orvieto.
Prossimo appuntamento pre campionato per la squadra del presidente Biagioli sarà il Torneo di Umbertide Venerdì 18 settembre alle ore 19,00 dove la Telematica Orvieto affronterà Gualdo Tadino squadra militante nel campionato di B Dilettanti.
TELEMATICA ORVIETO – TODI 78 -47
PARZIALI: 13-13 17-19 26-17 22-8

ORVIETO: Cortelli 5, Negrotti G. 9, Berrocal 6, Picciaia 3, Patrignani 1, Borri 5, Cupello 9, Negrotti L.4, Giganti 19, Olivieri 2, Guazzeroni 0, Agliani 15. All. A. Brandoni.
TODI : Carboni 3, Capponi 13, Castrini 0, Petrucci 6, Valdisseri 11, Maglione 2, Venditti 6, Di Nanni 6, Grighi 0, Venceslai 0, Orazi 0. All. Fabio Ferraro.
ARBITRI: Sciarrini di Terni e Leonelli di Otricoli.

Il terzo posto va all’Umbertide.
Partita sempre viva nel punteggio con il Fratta che sembra decollare nei primi minuti con Butini e Fanini, ma che viene subito recuperato da otto punti consecutivi del lungo ’90 Gianluca Enzo, giovane proveniente dalla Stella Azzurra Roma. Proseguirà la gara con Umbertide sempre con un certo vantaggio sui giovani perugini che raggiungerà il culmine (+15) allo scadere del terzo quarto (40 a 25). Nell’ultimo quarto il Valdiceppo non molla così le triple di Casuscelli , Preda e Santantonio riportano sotto la squadra di coach Traino che chiuderà l’incontro con un onorevole 58 a 50 in favore dei più esperti cugini perugini.

UMBERTIDE – VALDICEPPO 58-50
PARZIALI: 12-12 18-11 10-2 18-25
UMBERTIDE: Grilli 4, Venturelli 2, Tironzelli 0, Butini 13, Corsi n.e., Bovicelli n.e., Casettari 15, Grispoldi n.e., Micheli 7, Palmerini 5, Fanini 12, Galmacci 0. All. Michele Staccini.
VALDICEPPO: Stenico 2, Chiaccherini 1, Santantonio 10, Calzoni 0, Gallì 2, Urbini 0, Enzo 14, Anastasi 0, Gagliardoni 8, Preda 5, Casuscelli8. Narcisi 0. All. Paolo Traino.
ARBITRI: Mariottini di Milano e Petritaj di Orvieto.

 

Le interviste del dopo gara

Stefano Biagioli – Presidente Orvieto Basket – a cura di Gabriele Pelliccia di RTUA

Enrico Fiorenzi – DS Orvieto Basket – a cura di Gabriele Pelliccia di RTUA

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com