Per la Poggino Salumi è serie A2

Questo articolo è stato letto 3297 volte

Vincendo altre due nervosissime e non facili partite dei play off, la Poggino Salumi si porta sul punteggio di 3 a 1 nei confronti dei Redskins di Imola e accede di diritto al campionato nazionale di Baseball di serie A2.
Gara1:
Partenza sprint della squadra viterbese che segna subito 3 punti al primo inning con battute valide di Zuccaro, Olivelli e Feliz. Sembra tutto molto facile per i ragazzi del presidente Bastianelli, ma d’improvviso le mazze si afflosciano e fino al settimo inning la Poggino Salumi non riesce più ad allungare, come se fosse già appagata del risultato.
L’Imola invece, dopo un inizio in sordina, non demorde e al quarto inning accorcia le distanze segnando 2 punti preziosi. Successivamente, all’ottavo inning, mette in crisi profonda la Poggino Salumi con un gioco aggressivo segnando altri 3 punti mentre sul monte di lancio viterbese si alternavano Fanali, Gabbrielli e Calandrelli. Alla fine dell’ottavo la Poggino Salumi segna un altro punto, ma lo score segna un drammatico 5 a 4 per i Redskins.
Si va al nono ed ultimo inning con un Calandrelli sempre più sicuro e determinato sul monte di lancio ed elimina facilmente, con l’aiuto di una difesa molto attenta, i battitori avversari. La Poggino Salumi non ci sta e si presenta al suo ultimo attacco con grinta e determinazione che fruttano il punto del sospirato pareggio. Si gioca l’extra inning che lascia le due squadre in parità.
Per la prima volta la Poggino Salumi si trova a disputare la novità del “Tie-Break” e proprio in una partita così decisiva. L’anziano “Popi” Calandrelli a questo punto giganteggia e si conferma il “match-winner” della partita. Prima annulla le mazze avversarie sul monte di lancio, poi, in attacco, batte la valida decisiva che regala una sofferta e bellissima vittoria alla Poggino Salumi tra le urla liberatorie del numeroso pubblico dei tifosi.
Redskins Imola : 00020003000 = 5
Poggino Salumi : 30000001101 = 6

Gara 2:
Dopo la sconfitta del giorno precedente, l’Imola si presenta domenica mattina sul diamante viterbese determinata a recuperare lo svantaggio ed aggiudicarsi la gara che la porterebbe alla partita di spareggio pomeridiana. Infatti affronta in modo aggressivo la Poggino Salumi, che schiera sul monte di lancio Michele Pellegrini, e realizza subito 2 punti. La squadra viterbese risponde alla grande con un fuori campo del solito Calandrelli e chiude il primo inning con il punteggio di 3-2 a suo favore. L’Imola pareggia nell’inning successivo, ma la Poggino si riporta sopra. Al terzo inning l’Imola mette a segno tre preziosissimi punti mentre ai viterbesi non riesce il recupero ed il punteggio vede gli emiliani in vantaggio con il punteggio di 6 a 4.
Al quinto Ciampelli rileva un Pellegrini non all’altezza dei momenti migliori e esce fuori da una situazione difficile con tre uomini sulle basi.
A questo punto, anche sostenuta da un pubblico delle grandi occasioni, la Poggino Salumi reagisce con grinta ed orgoglio. Un altro fuori campo di Calandrelli ed un doppio di Montanelli consentono ai viterbesi di segnare 3 punti e di portarsi in vantaggio sul 7 a 6.
Ciampelli tiene a zero l’Imola e, su sacrificio di Monachini, segna 1 punto al sesto ed altri 2 al settimo inning su doppio di Rodolfo Feliz Castillo, portandosi sul 10 a 6.
Al nono inning i Redskins tentano l’ultimo assalto, ma Ciampelli, ormai padrone del monte, sente odore di vittoria e, con l’aiuto di una difesa concentrata ed impeccabile, chiude brillantemente l’incontro. Per la Poggino Salumi è la promozione alla serie A2 e la squadra al completo festeggia insieme ai tifosi il raggiungimento di questo importante traguardo.
Redskins Imola : 213000000 = 6
Poggino Salumi : 31003120/ = 10
Eroe di questa seconda giornata dei play off è decisamente Alfonso “Popi” Calandrelli, che è risultato decisivo e determinante in entrambe le gare, sia in difesa che in attacco, ma il merito di un campionato di così alto valore è di tutta la società, atleti, tecnici e dirigenti, che hanno dato tutto ciò che era possibile dare per conseguire questa promozione che dà prestigio alla squadra ed alla città di Viterbo.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *