mercoledì, Luglio 24contatti +39 3534242011
Shadow

Protagonisti che tornano: Valerio Giganti

Le interviste del venerdi di OrvietoSport.

Un ritorno, quello di Valerio Giganti, che i tifosi dell’Orvieto Basket hanno sembrato gradire ed apprezzare. Cosa ti ha spinto a voler tornare ad giocare ad Orvieto?
Quando ho saputo che Orvieto si era interessato a me, ho spinto per tornare perchè avevo passato due belle stagioni ad Orvieto coronate anche con la vittoria della C2, così ho deciso di tornare perchè sono stato veramente bene.
Al tuo ritorno hai ritrovato molti ex compagni ma anche alcuni giovanissimi e un nuovo coach. Come ti sei trovato in questo nuovo ambiente?
Al mio ritorno ho ritrovato molti compagni di quella bella esperienza, e mi fa enormemente piacere poter rigiocare con loro. Poi ho trovato nuovi ragazzi giovani ma dalle grandi potenzialità che possono dare molto a questa squadra.
Infine il nuovo allenatore, Andrea lo conoscevo già, ma non aveva mai avuto la possibilità di allenarmi, sono contento che lo potrà fare, anche per questo ho deciso di tornare, perchè l’ho visto molto deciso e preparato e sono convito che potremmo fare bene in questa stagione.

Un inizio stagione un po’ zoppicante. Quali sono a tuo avviso i motivi di una partenza così stentata?
Purtroppo il nostro avvio non è stato facile, abbiamo buttato subito 2 punti con il Certaldo, in una partita che non abbiamo saputo gestire, sicuramente una vittoria all’avvio ci avrebbe dato subito buon morale, per le successive gare.
Le due seguenti abbiamo dimostrato di poter giocarcela con tutte anche se non sono arrivati i risultati sperati, soprattutto la partita in casa con Monsummano.
Sicuramente dobbiamo lavorare molto, in quanto abbiamo un allenatore nuovo, e diversi giocatori da inserire in un contesto di gioco ben definito, ma i mezzi ci sono e l’ultima vittoria ci permette di lavorare più tranquilli, a mio giudizio non meritiamo quello che abbiamo raccolto fino ad ora, ma solo con il lavoro potremmo toglierci molte soddisfazioni.

Il tuo infortunio speriamo si risolva presto e ci auguriamo già di vederti contro il temibile Siena. Da spettatore come hai visto la gara di domenica?
Purtroppo un infortunio che non ci voleva perchè non mi permette di allenarmi al massimo, ma spero sabato di poter tornare disponibile per la squadra.
Vedere la partita dalla tribuna non è mai facile, preferisco essere in campo, ho sofferto molto, ma ho visto una squadra molto determinata che non si è scomposta nonostante qualche scelta arbitrale dubbia, e ha lottato per ottenere una vittoria meritata e che aspettavamo da tempo.

Abbiamo detto temibile Siena. Chi vedi nelle prime posizioni in questo girone?
Non conosco molte squadre in questo girone, per il momento sembra molto equilibrato con solo una squadra a punteggio pieno, il Piombino che non mi ha impressionato anche perchè fino alla fine del terzo quarto eravamo in vantaggio.

Ultima cosa, cosa vuole fare Valerio Giganti da grande?
Per il momento nella mia vita oltre al basket, sto anche studiando alla facoltà di Economia di Viterbo, spero di finire a breve in quanto stando lontano non sono riuscito a studiare molto, cosi quando smetterò di giocare spero di avere qualche possibilità in più.
Per il momento cerco di dare il massimo in campo e portare l’esperienza che ho fatto in questi anni lontano da casa.
Ad Anagni ho vissuto due straordinarie stagioni con la vittoria della C1, ma non ho avuto molto spazio, ma sicuramente è un’esperienza che mi ha fatto crescere.
Spero che la mia carriera sarà ancora lunga, cercherò sempre di dare il massimo per migliorarmi e raggiungere nuovi traguardi, così potrò dire di essermi impegnato e averci provato.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com