lunedì, Luglio 22contatti +39 3534242011
Shadow

Brutto stop per la COAR al PalaPapini

La Coar dopo quasi 2 anni (ultima sconfitta in casa con il Gualdo) perde l’imbattibilitaà contro il Cus Chieti subendo addirittura 9 reti. Una partita giocata male dagli uomini di Lima che sono durati solo 10 min nel primo tempo. La mancanza di Gullì e soprattutto di Pellegrini, che non si è riusciti a recuperare, si è fatta sentire. La Coar parte a razzo con un paio di buone occasioni con Felicino ma il portiere avversario è sicuro.

Dopo però 1 min circa arriva il gol di Gerbasi con un tiro debole deviato da Capotosti, anche lui oggi non particolarmente in forma. Ma la Coar prende subito le redini del gioco, costruisce tiri su tiri e dopo circa 4 min si trova 2 a 1 con 2 reti di Felicino sempre da schema su calcio di punizione. Qui termina la partita della Coar Orvieto. Felicino va a prendere una palla destinata fuori fa’ partire il contropiede per il Cus Chieti e Di Muzio non perdona 2 a 2. La Coar inizia a subire contropiedi su contropiedi su palloni persi da Felicino e arriva il 3 a 2 questa volta su errore di Carpinelli che para prima il tiro di Silva ma poi lo rinvia debolmente al centro dove si trova Gerbasi. Dopo ci si mettono anche gli arbitri a concludere la giornata no della coar con qualche errore anche vistoso a favore del Cus Chieti che si trova a battere il tiro libero con Gerbasi che segna ancora. Carlo Chiucchiurlotto si mangia un gol da dentro la porta e subito dopo arriva il gol di Di Muzio su ennesimo contropiede.

Nella ripresa la Coar sotto per 5 a 2 subisce altri 2 gol in 3 min e si trova 7 a 2. Gol di Gerbasi e di Memdes. Non c’è niente da fare per mister Lima che prima segna un gol con Pazzaglia e poi ne prende altri due con una doppietta di Di Muzio il primo gol di punta l’altro con un tiro dalla distanza con la Coar con il portiere giocatore. Giornata NO per la Coar Orvieto iniziata male dalla mancanza di acqua calda e dal cronometro rotto al Palazzetto PROVINCIALE di Ciconia e finita con un 9 a 3 senza storia. Da qui la Coar deve tornare e partire di nuovo.

COAR ORVIETO – CUS CHIETI 3-9
Cus Chieti: Cornacchia L., Rapino, Silva, D’Alessandro, Moratelli, Cornacchia F., Correggiari, Tomadon, Di Muzio, Memdes, Gerbasi, Sant’Angelo. All Di Eugenio.
Coar Orvieto: Carpinelli, Teodori, Gabelli, Capotosti, Felicino, Pirati, Chiucchiurlotto, Pirati, Gabelli, Cerrotta, Aldi, Akira, All. Lima.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com