Agli Arcieri Terni assegnata l’organizzazione dei Campionati italiani specialità Hunter Field (tiro di campagna)

Questo articolo è stato letto 3254 volte

La serata dedicata alla premiazione di dirigenti, tecnici e atleti dell’ASD Arcieri Città di Terni è stata l’occasione per il presidente regionale della Federazione Italiana Tiro con l’Arco Paolo Taddei per ufficializzare l’assegnazione alla società ternana dell’organizzazione dei prossimi Campionati Italiani di Tiro di Campagna in programma per il 30-31 luglio e 1° agosto. La 42ma edizione dei Campionati tricolori di Hunter Field si svolgeranno con ogni probabilità a Piediluco, con l’individuazione dei due percorsi nella zona di Villalago e sulle sponde del lago a partire dal centro remiero “Paolo D’Aloja”. E’ prevista la partecipazione di circa 600 atleti, con un movimento complessivo che porterà a Terni oltre mille persone. Grande soddisfazione è stata espressa per questo riconoscimento dal presidente dell’ASD Arcieri Città di Terni Stefano Tombesi nel corso serata di premiazione, alla quale erano presenti anche il Tecnico federale Vincenzo Scaramuzza, l’Assessore allo Sport del Comune di Terni Renato Bartolini e il vicepresidente della Circoscrizione Nord Francesco Filipponi, mentre il CONI era rappresentato da Mauro Struzzi, componente della Giunta provinciale del Comitato di Terni.
Intanto ha preso il via nel migliore dei modi la stagione indoor per gli atleti dell’ASD Arcieri Città di Terni. Nella gara interregionale specialità “18 metri” disputata nello scorso fine settimana a Spoleto i ternani infatti hanno conquistato cinque primi posti, quattro individuali e uno riservato alle società. Si è imposta con largo vantaggio nell’Arco Olimpico Seniores Femminile Luciana Farina, mentre tra le Juniores la vittoria è andata a Marta Di Filippo. In campo maschile Francesco Sbaraglia ha conquistato la prima posizione nella categoria Allievi, precedendo l’atleta di casa Fabio Scaranello (La Fenice). Tripletta ternana addirittura nell’Arco Compound Juniores Maschile con Matteo Ragni e Filippo Tombesi a pari merito sul gradito più alto del podio con 571 punti a testa, terzo posto a completare il successo ternano per Valerio Capocci. Una prestazione complessiva questa che ha determinato la vittoria nella classifica a squadre di categoria.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *