lunedì, dicembre 5contatti +39 3534242011




Telematica vittoriosa a Venturina e domenica prima il Sassari e poi gli auguri

Questo articolo è stato letto 2314 volte

La Telematica Orvieto coglie la terza vittoria esterna di questo campionato sul campo del Venturina neopromossa e fanalino di coda di una classifica che si fa sempre più compressa. La gara è stata affrontata dai ragazzi orvietani con il giusto piglio e concentrazione doti forse mancate nella gara di Montevarchi.

Da parte dei toscani dopo il cambio di panchina e la vittoria di domenica contro Montevarchi si attendeva un’altra prova di forza che dimostrasse quanto la classifica fosse bugiarda, ma così non è stato anche se Vicenzini e compagni ce l’hanno messa tutta per portare a casa la seconda vittoria della stagione.

La gara inizia con giocate veloci e frequenti contropiedi da ambo le parti che permettono alle due squadre di mantenere un equilibrio sino al primo fischio di sirena (18 a 17) grazie ad un Negrotti preciso sia dalla lunga che da sotto (suoi otto punti nel primo quarto) ed un Cupello molto concentrato e preciso sia in difesa che in attacco. Nel secondo quarto la squadra di coach Brandoni decide di prendere il largo e grazie alle zingarate di Picciaia e Cortelli e ad un Guazzeroni attento nella marcatura dei lunghi toscani ( Fabiani 2,08 mt.) così da riuscire a prendere anche dieci punti di vantaggio che scemerà a cinque (33-38) nei secondi finali grazie ai canestri dell’ottimo lungo mancino Bianchi.

Nel terzo quarto pur raggiungendo il 41 a 48 sempre a favore orvietano cala un po’ l’intensità offensiva così da permettere ai volitivi toscani di raggiungere il pareggio alloscadere del terzo quarto con le triple di Martinelli (50 a 50). L’ultimo quarto inizia con il vantaggio dalla lunetta di Vicentini (ben contenuto nell’arco dei 40 minuti) , 52 a 50 ma subito il freddo Cupello respinge l’assalto con cinque punti micidiali che riportano Orvieto di nuovo in vantaggio 55 a 52 , vantaggio che culminerà con una serie di contropiedi di Negrotti e tre triple consecutive (Negrotti, Berrocal e Picciaia) che portano gli umbri a più dodici (56 a 68) a tre minuti dal termine. Finisce la gara con un tentativo di rimonta di Martinelli e compagni subito sedato da una tripla dall’angolo del glaciale Agliani. (Cinque per la cronaca le triple dei biancorossi nell’ultimo quarto e tutte provenienti da mani diverse).

Finirà 69 a 77 la trasferta in terra toscana ed ora già si pensa alla prossima gara di fine anno. Infatti Domenica 20 dicembre, in un’ora inusuale per l’Orvieto Basket , alle ore 16.00, concessa per favorire il ritorno a casa nella giornata della squadra ospite, farà visita a Porano la squadra di Sassari, squadra dove milita da otto giornate Giuliano Samoggia giocatore di serie A dilettanti e già secondo miglior realizzatore del campionato. Infatti da quando il giocatore romano è arrivato in terra sarda Sassari non ha più perso raggiungendo così in fretta la terza posizione.

VENTURINA – TELEMATICA ORVIETO 69 – 77
PARZIALI: 18-17 15-21 17-12 19-27

VENTURINA: Martinelli 18, Chesi 2, Fabiani 2, Vicenzini F. 14, Dragna 1, Llacka 0, Vicenzini E. 4, Malvone 4, Bianchi 21, Tonelli 3. All. Pezzini Enrico.

ORVIETO: Cortelli 4, Negrotti G. 0, Berrocal 9, Salucci 6, Picciaia 5, Patrignani 6, Cupello 16, Negrotti L. 15, Guazzeroni 7, Agliani 9. All. Andrea Brandoni.

ARBITRI: Cicciodicola Federico e Raimondo William di Roma.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *