giovedì, giugno 30contatti +39 3534242011




I fratelli Meloni sconfiggono la Ficullese

Questo articolo è stato letto 3750 volte

Con una partita tatticamente perfetta il Piegaro espugna il Comunale di Ficulle e riscatta la brusca frenata di domenica scorsa contro il Po’ Bandino. Momento non certo fortunato in casa giallorosa, con un punto raccolto nelle ultime quattro partite e classifica che torna a farsi preoccupante. A dirigere la seconda giornata di ritorno è il Signor Grelli di Perugia, arbitro esperto per la categoria. Mister Ubaldini (nella foto) deve fare a meno dello squalificato Mosconi e degli infortunati Briziobello e Rossi, con i rientranti Fratini e Calzetti ancora non al meglio. Passano otto minuti e il Piegaro è già in vantaggio. Sono i fratelli Meloni (insieme nella foto) che confezionano la prima rete ospite, con Andrea che crossa in area per il fratello Federico che di testa insacca alle spalle di Pagnotta, complice anche un’ingenuità di Galletti (nella foto insieme all’altro capitano Ivan Vitali). La Ficullese accusa il colpo e con l’isolato Muffallanno in avanti non riesce ad entrare in partita, anche se al 18° si presenta l’occasione buona per riequilibrare il match con il cross di Galletti che viene mancato da Muffallanno ed un suo compagno di squadra, non riuscendo così a spingere la sfera nella porta difesa da Frenguelli.

Il Piegaro sempre più padrone del campo e con il vantaggio in tasca, sfrutta al meglio i propri contropiedi. Protagonisti ancora i fratelli Meloni con Federico che viene atterrato al limite dell’area di rigore da Luciani Massimo con il signor Grelli che non può far altro che fischiare la relativa punizione ed ammonire il difensore giallo-rosso. Sul punto di battuta si presenta Andrea Meloni e con un preciso destro a girare (23° minuto) porta a due le marcature per gli ospiti. Prova a rialzare la testa la Ficullese al 34° con Ercolini, ma il suo colpo di testa è debole e Frenguelli non ha difficoltà a controllare la sfera. Passa un solo minuto e il Piegaro cala il tris con l’indomabile Federico Meloni che lanciato sul filo del fuorigioco, si presenta solo davanti a Pagnotta e lo batte con un preciso rasoterra. Il fischio della fine del primo tempo suona come una liberazione da parte della Ficullese, che rientra in fretta negli spogliatoi pronta a riordinare le proprie idee.

Nella ripresa complice un Piegaro assai rilassato visto l’andamento del risultato, la Ficullese prova a raddrizzare la gara e ci riesce almeno parzialmente. Al 63° è Striani a calciare una punizione dando l’illusione del gol. Il possesso palla è totalmente in mano ai ragazzi di Ubaldini ma causa di errori banali o conclusioni sbagliate, non riescono a bucare la porta di Frenguelli. Al 74° arriva il tanto sospirato gol giallo-rosso. E’ Galletti a battere il numero uno ospite dopo un cross di Calzetti e corretto da Muffallanno che fa da sponda per il proprio capitano che insacca con un destro pieno di rabbia. Il match scivola via sino ai minuti di recupero con la Ficullese che butta palla in avanti verso i propri attaccanti, nella speranza che possa succedere qualche singolo episodio in suo favore e in una di queste occasioni è Luciani Gian Luca ad essere atterrato da Cardaccia Alessio, con il signor Grelli che decreta la massima punizione ed estrae il cartellino rosso nei confronti del difensore del Piegaro. E’ Striani che si incarica della battuta spiazzando l’incolpevole Frenguelli e rendendo meno amara una sconfitta comunque brutta. Sotto i riflettori finiscono i fratelli Meloni. Andrea e Federico hanno trascinato la propria squadra alla meritata vittoria, dimostrando grande carattere e personalità, con Andrea sempre più bomber dalle capacità balistiche e Federico con un passato importante da difensore scopertosi da un po’ di tempo anche bravo attaccante.

Sul fronte Ficullese la nota positiva proviene dall’infermeria, dove mister Ubaldini per la prossima gara potrà di nuovo contare su tutti gli effettivi.

Questi infine gli schieramenti delle due squadre:

FICULLESE (4-2-3-1): Pagnotta;Galletti,Testai,Luciani M.,Araoz;Fratini,Calzetti;

Derna (Martelloni),Striani,Ercolini;Muffallanno (Luciani G.L.)

PIEGARO (4-4-2): Frenguelli;Del Vecchio,Cardaccia A.,Bielli,Cappelloni (Fiorini);

Vitali A. (Olivieri),Vitali I.,Canna (Tortolini),Bianchi;Meloni A.,Meloni F.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *