martedì, Settembre 26contatti +39 3534242011




A Montecchio succede di tutto: da 2-0 a 2-3 negli ultimi cinque minuti!

Questo articolo è stato letto 2251 volte

Cose mai viste: GM10 avanti 2-0 a cinque dal termine, poi due espulsioni, tra cui il portiere, a cambi esauriti e il Bastardo rigira il match in 300 secondi!

GM 10 – BASTARDO 2-3

GM 10: Fedele, Andreucci (16’st Giusti F.), Cascioli, Avola G., Avola F. (45’pt Coco), Barcherini, Mascellani, Marconi, Bettinelli, Manni (36’st Giusti Massimiliano), Proietti A disp.: Canini, Guadagnini, Carnevali All.: Luzi

BASTARDO: Carletti (16’st Dimasi), Trombettoni, Giardini, Batini, Locci, Sugoni, Gramaccioni, Sacconi (16’st Fabbri), Federici, Tomassoni, Petruccioli (16’st Marconi) A disp.: Giannò, Pugnali, Fiorani, Poli

ARBITRO: Stocchi di Foligno

MARCATORI: 5’st Manni, 9’st Bettinelli, 40’st Tomassoni, 42’st Fabri, 44’st Trombettoni

NOTE: espulso Cascioli (GM) al 38’st per somma di ammonizioni, espulso Fedele (GM) al 40’st per gioco scorretto.

Realtà romanzesca. La gara tra Gm10 e Bastardo resterà a lungo nei ricordi di chi la ha vissuta in prima persona, già l’insolita attesa di oltre mezz’ora per l’assenza dell’arbitro, quindi il ribaltamento di risultato, da 2-0 a 2-3, negli ultimi 5 minuti. In mezzo due espulsioni, un portiere inventato per l’occasione e tante recriminazioni. Malgrado il primo tempo non sia avaro di emozioni con Bettinelli e Tommassoni che spaventano i portieri avversari, la prima frazione di gioco termina a reti inviolate. Ma nella ripresa succede di tutto. Il GM10 scende in campo più convinta e pressa l’avversario nella propria metà campo, Bettinelli dopo 5 minuti serve alla perfezione Manni che non può sbagliare, vantaggio locale che raddoppia dopo pochi minuti: su punizione Bettinelli supera Carletti e spiana la strada ai suoi. Ma il bello (o il brutto…) deve ancora arrivare. Mancano poco più di cinque minuti al termine, da quasi trenta minuti il Gm 10 controllava la gara senza aver mai subito pericoli, Cascioli atterra Federici in area: rigore per il Bastardo ed espulsione per il difensore di casa. Tommassoni va sul dischetto, Fedele para ma sulla ribattuta lo stesso attaccante ribadisce in rete riaprendo la gara anche perché il portiere di casa la combina grossa: spintona un avversario e si becca il rosso anche lui. Il Bastardo da due reti sotto si ritrova col minimo svantaggio e con la doppia superiorità numerica, il GM 10 ha esaurito i cambi e manda in porta Flaviano Giusti. Nel giro di tre minuti il Bastardo vince la partita: Fabbri prima e Trombettoni poi confezionano la beffa, inimmaginabile solo pochi minuti prima.Source education week in the teacher-quality area, the homework helper waivers, which will be granted for an initial period of three years, are based on two main principles

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

2 Comments

  • Marco Gobbino

    Grazie per le segnalazioni,
    comunque tra 9 e 11 e tra 42 e 44 non che ne passi molto! evidentemente qualcuno aveva fatto partire il cronometro prima…o dopo!

  • Claudio

    Ci sono alcune inesattezze sui minuti delle reti , ovvero Bettinelli ha segnato al minuto 11′ st , Fabri 44’st e Trombettoni 45′ st. il passaggio di Bettinelli era per Proietti che poi altruista ha servito un assist d’oro per Manni che non poteva fallire.
    Comunque sia per i locali è stata una partita da incubo, con 3 punti letteralmente buttati dalla finestra in maniera incredibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com