giovedì, Luglio 25contatti +39 3534242011
Shadow

Lo sport nella Provincia di Terni, siamo alle solite

Giancarlo Giacomini – dirigente Azzurra Orvieto

Che i Consiglieri della Provincia di Terni abbiano richiesto una convocazione straordinaria del Consiglio per riflettere sulla retrocessione della Soc. Ternana Calcio e dei risultati scadenti ottenuti nelle varie discipline sportive dalle numerose società presenti sul territorio ci fa riflettere profondamente, tanto per usare un eufemismo, se non rabbrividire considerato che tematiche più importanti e più urgenti che riguardano il nostro territorio comunque dovrebbero essere prese in esame dal massimo consesso provinciale.

Siamo purtroppo alle solite!

Ormai da diversi anni stiamo assistendo impotenti ad una miopia che si sta trasformando ormai in cecità da parte dei massimi esponenti dello sport provinciale e dei soggetti istituzionali in genere che credono che lo sport si pratichi solo a Terni e che il territorio della Provincia di Terni finisca ad Orte-Narni o al massimo ad Amelia-Guardea.

Se questa è la loro conoscenza geografica del territorio, allora preoccupiamoci; se invece il panorama viene allargato e non vengono considerati gli obiettivi raggiunti da altre realtà, siamo ancora molto di più che preoccupati per gli effetti devastanti che nel tempo possono succedere per come viene gestita la cosa pubblica.

Da questo antefatto invece siamo orgogliosi di segnalare che in altre realtà della Provincia (per es.: Orvieto esiste nella cartina geografica di questi signori?) vi sono società che svolgono attività sportive e non solo anche a livelli nazionali con ottimi risultati nonostante il momento di crisi economica che investe tutto il Paese. Di queste realtà – di cui non ci sentiamo di farne una classifica per due motivi: il primo, perché toccheremmo la suscettibilità (sic!) di chi invece conosce bene la realtà e continua da anni a far finta di niente e, il secondo, perché sicuramente tralasceremmo qualche nome importante e questo non possiamo permettercelo – il Consiglio provinciale dovrebbe acquisirne le notizie e sviluppare un dibattito sullo sport in generale perché della retrocessione della Ternana calcio ci può dispiacere come sportivi, ma finisce lì, nella presa d’atto. Ce ne sono tante di retrocessioni nella vita e non mi sembra che ce ne sono stati di Consigli Provinciali che se ne stanno occupando!

Una delle domande cui la Provincia dovrebbe rispondere, considerato che “lo sport ha ricadute pesanti sull’economia” è questa: come mai, nonostante le richieste e le indicazioni più volte fornite negli anni dallo sport orvietano, l’amministrazione provinciale seguita a non prevedere nei propri bilanci i costi necessari per i lavori di adeguamento dell’attuale impianto sportivo esistente ad Orvieto al fine di renderlo fruibile a più discipline sportive? Il Palazzetto (sic!) così come è concepito non permette ad oggi ad alcune società di svolgere appieno la loro attività agonistica (per es. il basket) in quanto non conforme ai regolamenti federali che obbligano le società che partecipano ai campionati nazionali a giocare sui campi muniti di parquet ed ogni anno queste realtà sono costrette con enormi sacrifici economici ad emigrare in strutture esistenti in altre realtà territoriali (Porano) e anche fuori regione (vedi Bolsena, Acquapendente).

Ecco, il dibattito dovrebbe riguardare questi temi, se proprio vogliamo parlare di sport, altrimenti sarebbe meglio concentrarsi sugli annosi problemi che riguardano il sociale e cercare di risolvere qualcosa di buono almeno là.If you have setup your google account or icloud account, it’s not a really a http://trymobilespy.com big deal

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com