XXII Coppa dei due Laghi: pit-stop a Porano sabato 25 giugno

Questo articolo è stato letto 2029 volte

Nel 1989 un gruppo di amici accumunati da una grande passione per le auto, dopo aver fondato il Veteran Car Club di Viterbo, idearono una manifestazione turistica di regolarità per auto d’epoca, divenuta con il passare degli anni il fiore all’occhiello tra le numerose iniziative promosse dall’associazione stessa, denominata la “Coppa dei 2 Laghi”.

La manifestazione turistica \ culturale \ sportiva, giunta ormai alla ventiduesima edizione, si fregia di essere una “Classica” inserita nel Campionato Nazionale di regolarità dell’Automotoclub Storico Italiano – Trofeo Zanon Asi. Il connubio tra cultura ed evento sportivo ha fatto raggiungere notevoli risultati come attestano i “Premi Speciali” dell’A.S.I., conferiti negli ultimi anni.

Sin dalle prime edizioni, gli organizzatori hanno sempre esaltato l’aspetto propagandistico della manifestazione nei confronti del territorio, cercando di reclamizzare paesaggi, presenze archeologiche, prodotti tipici e quant’altro di buono l’Etruria meridionale possiede e conserva ancora oggi.

Nel corso delle diverse edizioni, hanno preso parte alle manifestazioni campioni del volante e personaggi dello spettacolo. Normalmente prendono il via da Viterbo circa 60 equipaggi con macchine prestigiose degli anni 50-60-70 come le favolose Mercedes – Benz, Ferrari, Rolls Royce, Porsche, Triumph, Austin Healey, Mg, Siata, Cisitalia e molte altre marche italiane come Fiat, Alfa Romeo e Lancia.

Quest’anno è prevista anche la partecipazione di circa 30 Ferrari moderne del Ferrari Club Italia che disputeranno la manifestazione con validità per il Campionato Italiano.

Nei due giorni di gara il percorso, che ha sempre interessato il lago di Bolsena e quello di Vico sviluppandosi fra i vari paesi compresi tra i due specchi d’acqua, effettuerà una sosta in Umbria. Infatti, grazie all’intesa con l’Amministrazione comunale, sabato 25 giugno intorno alle 13.30, i piloti spegneranno i motori in piazza Garibaldi a Porano, dando la possibilità a tutti gli appassionati di ammirare le lucenti cromature e le prestigiose carrozzerie che raccontano la storia della tecnica e del design automobilistico del ‘900.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *