domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

Calcio a cinque da brividi a Orvieto. Tutto moltiplicato tre: Coar, Oasi, Gala

Uno, due e perfino tre. Sbanca tutto il calcio a cinque orvietano e propone una stagione, in C1 regionale, da brividi. Ai nastri di partenza del massimo campionato regionale, la città della Rupe piazza infatti ben tre compagini, un vero e proprio record di partecipazione: Coar, Gala Five Orvietana e Oasi Calcio a cinque, non vedono l’ora infatti di incrociare le armi e darsi battaglia. Ai piedi del Duomo si preannuncia quindi una stagione da urlo per il futsal cittadino che vanta una storia gloriosa e tante importanti soddisfazioni culminate con la partecipazione della Coar al campionato di A2 di qualche anno fa. Sarà una stagione densa di aspettative per i tre team rupestri: la Coar, appena retrocessa dalla serie B nazionale, sta cercando lentamente di ricostruirsi, di trovare una nuova storia, dopo che i fasti del passato sembrano purtroppo un lontano ricordo; la giovanissima compagine dell’Oasi calcio a cinque, appena promossa dalla C2 ha grandi ambizioni e molto entusiasmo e saprà certamente ben figurare tra le grandi della regione. In mezzo c’è un coriaceo Gala Five Orvietana, saldamente in sella al campionato in arrivo da una storica partecipazione ai play-off. Orvieto quindi la farà da padrona se non altro per il numero di gare che gli appassionati di calcio a cinque potranno gustarsi.

Si comincia sabato 10 settembre con due gare casalinghe per le orvietane: la Coar di patron Lorenzo Anselmi contro l’Acli Giovanni XXIII, e il Gala del presidente Stefano Pace contro il Perusia. L’Oasi del presidente Luca Mocetti inizia invece il proprio cammino fuori casa e va a far visita al sempre temibile Gubbio. Ma l’attesa degli sportivi orvietani è tutta per le giornate numero 3 (24 settembre/14 gennaio), 6 (15 ottobre/4 febbraio) e 12 (26 novembre/17 marzo) quando per gli orvietani sarà davvero difficile decidere per chi tifare perché il calendario, fresco di varo da parte della Federazione, prevede rispettivamente i derby Coar-Oasi, Oasi-Gala e Coar-Gala.

Tre scontri che vedono tre storie diverse incrociarsi, tre realtà assai distanti ma se vogliamo anche complementari, che non hanno mancato di far parlare di loro sopratutto sulla possibilità, da più parti auspicata e da più parti drasticamente rifiutata, di fondersi al fine di creare un’unica fortissima squadra che possa portare sempre più in alto il nome di Orvieto nel futsal. Ma da questo orecchio nessuno nelle tre società ci sente e ognuna, più o meno giustamente, intende continuare a tirare l’acqua al proprio mulino. Così le panchine guidate dagli inossidabili Mariano Lima (Coar), Egisto Seghetta (Oasi) e dal neo promosso allenatore Fabio Capoccia (Gala) avranno il loro bel da fare per gestire le mini-stracittadine che, siamo certi, saranno senza dubbio il clou del campionato di C1 regionale.

nella foto da sx Mariano Lima (Coar), Egisto Seghetta (Oasi), Fabio Capoccia (Gala)

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com