venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Spettacolare rimonta per la Ciotti Pallavolo Orvieto: espugnato il campo del Jumboffice

Il debutto in campionato per diversi motivi è sempre un qualcosa che in un modo o nell’altro non lascia indifferenti: l’anno scorso magari perché era la “prima” assoluta in torneo nazionale e nonostante un esito negativo (sconfitta per 3-0) hai la consapevolezza che per tutta la stagione ti misurerai contro buonissimi avversari in una categoria prestigiosa; a distanza di dodici mesi, anche se non sei più una “matricola”, le emozioni restano ugualmente o, come in questo caso, aumentano davvero di intensità: curioso che dall’altra parte della rete ci sia sempre lo stesso fortissimo avversario…

L’esordio, infatti, si presenta subito ostico sul campo di una “big” come il Jumboffice Firenze con la Ciotti Luciano Autotrasporti Libertas Pallavolo Orvieto che deve fare a meno di un elemento importante come Maggini iscritto a referto, ma purtroppo non utilizzabile (comunque vicino ai suoi compagni di squadra) con l’aggiunta anche dell’assenza dell’altro valido martello Antonelli e la conseguente circostanza di non avere di cambi in quel ruolo.

Nel primo parziale i fiorentini si dimostrano più intraprendenti ed affondando al centro con Onori, di banda con Zanieri e da posto due con Stefani; nonostante Belli e L. Pasquini vadano a segno, sono i padroni di casa a piazzare i break decisivi che valgono il 25-21. Anche nel secondo set è Firenze a prendere il largo fino a raggiungere l’11-5; gli orvietani grazie a Vergoni sembrano aver ricucito lo strappo (10-11), ma Stefani e compagni scappano di nuovo ed è 25-20.

Sopra 2-0 gli uomini di Ciampa continuano a condurre fino al 15-14 quando si presenta al servizio L. Pasquini che con un’ottima serie (per lui anche un ace) permette di effettuare un fantastico sorpasso (21-15) siglato da svariati contrattacchi e muri; a completare l’opera ci pensa poi Panici (25-19); i giochi sono pertanto riaperti e nella quarta frazione Orvieto si porta avanti 6-3, ma stavolta è Firenze a far male alla battuta con Zanieri e la situazione si rovescia (9-6); Servettini, Belli, Vergoni e Panici riequilibrano le sorti e mantengono il vantaggio fino al 22-21; i guizzi prima di Fondi e poi di Zanieri, però, regalano un match-point ai padroni di casa (24-23): un illusione perché il colpo di coda risolutivo è del sestetto di Ercolani – Carotta che con i muri di Servettini si aggiudica il 26-24.

Il tie-break è l’epilogo di una trama avvincente come un film d’azione che tale si rivelerà… La Libertas forte della rimonta prosegue con Servettini e Belli ad andare spedita fino all’8-6 del cambio di campo; tuttavia soprattutto da quando esiste il rally point system la pallavolo raramente ti concede di pensare in termini di  “bassa concentrazione” e in un attimo tutto si può rovesciare (come si è visto anche sopra) a favore del tuo avversario: tra aces ed errori orvietani, infatti, i fiorentini riprendono la gara fino a conquistare il 14-10, ma i colpi di scena non sono ancora terminati… coach Ercolani manda in campo capitan A. Pasquini alla battuta ed i suoi servizi ficcanti non consentono repliche efficaci ai locali: viene raggiunta così l’incredibile parità (14-14) preludio di un finale al cardiopalma che vede il successo orvietano per 18-16.

Inizio scoppiettante, quindi, per la squadra del presidente Alessandro Caiello che ha saputo restare unita stringendo i denti nei momenti più delicati dell’incontro facendo fronte ad assenze importanti; ed ora cresce l’attesa per il primo impegno di campionato casalingo: nel prossimo week-end arriverà ad Orvieto la neo-promossa Camaiore reduce dalla vittoria per 3-1 sul Campi Bisenzio.

Appuntamento, dunque, per sabato 22 ottobre alle ore 21,15 presso il Palazzetto dello Sport di Ciconia con ingresso gratuito.

Tabellini:

Jumboffice Firenze – Ciotti Luciano Autotrasporti Libertas Pallavolo Orvieto

2-3  (25-21; 25-20; 19-25; 24-26; 16-18)

Ciotti Luciano Autotrasporti Libertas Pallavolo Orvieto: Belli 27, Chiappini 1, Maggini, Panici 19, A. Pasquini (K), L. Pasquini 10, Rubini 1, Servettini 13, Vergoni 9, Pochini (L). All. Ercolani, V. All. Carotta

Jumboffice Firenze: Borgia, Cassiano, Dal Cortivo, Fondi 24, Onori 12, Pazzagli 3, Pietropaolo 5, Pippi 4, Salvini, Stefani (K) 14, Zanieri 21, Pinzani (L). All. Ciampa.

Arbitri: Gronchi e Mori

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com