lunedì, Luglio 22contatti +39 3534242011
Shadow

L’Orvietana, senza Caligiuri, lancia la sfida alla Sansovino

Volpi prova a sfruttare il secondo turno consecutivo casalingo, ma deve fare a meno di Caligiuri squalificato. Di fronte la neopromossa squadra toscana, che però qualche anno fa era tra i professionisti.

 

Ancora un turno casalingo per l’Orvietana che, dopo la vittoria sfuggita in extremis contro il Pontedera, se la deve vedere contro un’altra toscana. La Sansovino allenata da Beoni è forse la squadra rivelazione di questo inizio di campionato, partita quasi come Cenerentola del torneo, società con forti problemi economici e iscrizione alla serie D ottenuta solo grazie alla colletta dei tifosi, è risuscita ad innalzarsi fino alle prime posizioni vincendo contro Viterbese, Pierantonio e, anche se solo a tavolino, Arezzo. I toscani vengono però dalla sconfitta di Zagarolo dove hanno rimediato anche l’espulsione del difensore centrale Sorrentino. Ma Sorrentino non sarà l’unico assente della Sansovino: non recuperano infatti i due giovani classe 91 e 92 Di Palma e Andrea Capacci. E anche Mannucci, assente comunque da tempo, difficilmente sarà in campo. Dubbi anche sul recupero del centrocampista Santosuosso, assente anche a Zagarolo.

 

A proposito di assenze, l’Orvietana dovrà fare a meno di Carlo Maria Caligiuri che, diffidato, ha preso il quarto cartellino giallo di stagione proprio domenica scorsa. Nella partitella di allenamento contro la Juniores, Volpi ha confermato la difesa di domenica scorsa, mentre a centrocampo hanno operato Francesconi, Chiasso e Nami. La linea offensiva mancava anche di Alterio che si è allenato a parte, ma la punta dovrebbe farcela a recuperare per domenica. Nella gara contro la Juniores hanno però giocato Venerelli, Di Milta e Felici in fase avanzata.

 

Si gioca domenica 30 novembre alle ore 14.30 allo stadio Luigi Muzi.

 

Probabile formazione (4-3-3): Pasquini; Di Gioacchino, Caccavale, Ciccone, Malagnino; Francesconi, Chiasso, Nami; Felici, Alterio, Venerelli.

 

Arbitri: Federico Dionisi de L’Aquila (Fabio D’Agostino di Teramo e Alberto D’Alberto di Teramo).

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

5 Comments

  • alessio

    Lasciateli cuocere nel loro brodino, tra qualche settimana il bollito sara pronto poi voglio vedere la cena di natale st’anno! Forse la faranno sotto a un ponte

  • LILLO

    scusate, i dirigenti quanti soldi mettono?
    LA pacchia è finita questi non mettono una lira e fanno i dirigenti.
    Cacciateli e cercate forze fresche anche da 10000 euro, date una rinfrescata a questa dirigenza ormai obsoleta!!!!!!!!!!!

    NB: Commento modificato dalla redazione

  • Marco Gobbino

    Io la mia la ho detta, anzi scritta, ad inizio settembre. Andatevi a rileggere come si concludeva il pezzo sull’Orvietana sul numero di Settembre del magazine cartaceo. Ve lo riporto qui in seguito:

    … Problema rimandato non risolto: La scelta di affidare la guida tecnica al duo Volpi – Cianciulli ha permesso alla società di far partire la stagione senza risolvere però i problemi. L’impegno economico che si sarebbe dovuto assumere a luglio, è stato solo fatto slittare a dicembre grazie proprio alla particolare soluzione scelta che ha portato “ossigeno”, ma le bombole finiranno tra pochi mesi, poi l’Orvietana sarà di nuovo chiamata a trovare i fondi necessari per non fare la stessa fine del Montevarchi”.

    Questo ho scritto nel numero del Magazine di Settembre chiuso per la stampa in data 06.09.2011.
    Ricordo che più di qualcuno in società contestò questa mia previsione e la contesta tutt’oggi, io non so se hanno trovato i fondi, se li stanno cercando o altro. Biagioli ha assicurato due settimane fa che Orvieto non è come Montevarchi. Spero abbia ragione, ma tutto potete dirci meno che Orvietosport non abbia denunciato fin dalla scorsa estate il pericolo che corre l’Orvietana.

  • semoallacannadelgas

    Sì ma il problema è un altro: non ce sta più un euro! e mancano 7 mesi per finire la stagione e non dite più niente? fate finta che non è vero e parlate solo di calcio come niente fosse. Che informazione date?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com