giovedì, settembre 29contatti +39 3534242011




L’Oasi chiude il 2011 con un’altra vittoria

Questo articolo è stato letto 2063 volte

Nella prima giornata del girone di ritorno seconda vittoria consecutiva dell’Oasi di mister Seghetta. In casa contro il Gubbio la squadra conquista tre punti fondamentali per la salvezza, raggiungendo a quota 17 la Coar.

Inizia subito bene la squadra di capitan Dionisi, passano tre minuti e Biancarini prova a siglare il vantaggio, palla sul portiere. Al 6’ arriva il vantaggio, passaggio di Nobu per Dionisi, che con un pallonetto dalla sinistra supera il portiere avversario, uno a zero per i padroni di casa. Diverse le occasioni sprecate dall’ Oasi, il raddoppio arriva al 20’, Capoccia per Gaddi che insacca la palla in rete. Passa un minuto e su tiro di Biancarini, il palo devia la palla. Gubbio pericoloso al 32’ con Cecchetti, Pifferi, rientrato dalla squalifica, salva il risultato. Si va negli spogliatoi con l’Oasi in vantaggio per due a zero.

 

Nel secondo tempo l’Oasi potrebbe chiudere la gara, Nobu per Biancarini, palla sul palo. Al 16’ il capitano spreca un’altra palla gol. Passa un minuto ed il Gubbio accorcia le distanze con Bagnoli.

Due tiri liberi per l’Oasi, in entrambe le occasioni ci prova Nobu, palla prima sul portiere poi fuori. Il Gubbio invano prova a raggiungere il pareggio, i minuti sembrano non passare, nervosismo in campo e sugli spalti.

Finalmente arriva il triplice fischio finale. Vittoria importantissima per i ragazzi di patron Mocetti.

 

Sei punti in due gare che danno ossigeno alla neo promossa Oasi, appuntamento al sette gennaio contro il Deruta.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti !!!

 

OASI: Pifferi, Pimpolari, Casantini, Dionisi, Nobu, Materazzo, Palermi, Valeriani, Biancarini, Cuini, Capoccia, Gaddi. All. Seghetta.

 

GUBBIO: Tomassini, Cacciamani, Naticchi, Moretti, Bagnoli, Merangola, Anice, Gambini, Cecchetti, Carubini, Fumanti. All. Bedini.

 

ARBITRI: Lo reti di Foligno, Salticchi di Terni.

 

RETI: 6’ pt Dionisi, 20’ pt Gaddi, 17’ st Bagnoli.

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *