venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

L’Orvietana ha il “matchpoint” salvezza: al Muzi arriva il Group Castello

Vincere, contro una squadra che viene da 5 sconfitte di fila, porterebbe l’Orvietana ad un passo dalla salvezza, ormai infatti va tenuta d’occhio la distanza dalla terzultima: se di almeno 8 punti non si disputerebbero i playout. E per ora l’Orvietana è a +7. Fuori Maruggi e Curri, qualche speranza per il rientro di Caligiuri.

 

La blanda penalizzazione della Sansovino (4 punti anziché i 9 o addirittura i 14 che molti si aspettavano) ridisegna comunque la classifica nelle zone basse ed alza il valore dei punti in palio al Muzi domenica prossima. L’Orvietana si ritrova appena un punto sopra il sestultimo posto (peraltro occupato oggi da due squadre), ma ha ora un +7 sulla terzultima, la Sansovino appunto. Ricordiamo che se a fine campionato dovessero esserci almeno 8 punti tra la sestultima e la terzultima, questa retrocederebbe direttamente e la sestultima sarebbe salva. Ma anche per il Group la gara di Orvieto rappresenta un passaggio determinante: ora sono infatti solo tre le lunghezze che separano i Tifernati dalla Sansovino e, dopo 5 sconfitte consecutive, la squadra di Valori ha la possibilità di riagganciare la zona playout, visto che la Sansovino va a giocare a Todi un altro match spareggio per la salvezza. Ma gli scontri diretti non finiscono qui, domenica c’è anche un Sansepolcro – Flaminia che promette scintille.

 

In casa Orvietana c’è da fare i conti con le squalifiche di Maruggi e Curri e con le condizioni fisiche di Caligiuri. Canonico a centrocampo e Di Gioacchino in difesa dovrebbero sostituire i due giocatori fermati dal Giudice Sportivo. Se invece Caligiuri partisse dalla panchina, potrebbe essere impiegato Brescia nel suo ruolo. Ancora una volta a farne le spese della regola dei giovani da mandare in campo sarebbe Felici, a meno che Volpi non si inventerà qualcosa di diverso. Nel Group è ancora squalificato Marinelli (l’uomo più importante della squadra) e anche il difensore Fodaroni.

 

Si gioca domenica 18 Marzo alle 14.30 allo Stadio Muzi di Ciconia, arbitro: E. Montanari di Ancona (F Migliaccio e A. Santoro di Roma)

 

 

Probabile formazione: Pasquini; Di Gioacchino, A. D’Andrea, Caccavale, G. D’Andrea; Nami, Francesconi, Canonico; Caligiuri; Alterio, Calcagni.

 

 

PROGRAMMA 27^ GIORNATA:

C. Rigone – Deruta (sabato)

Orvietana – Group C.

Pierantonio – Pontevecchio

Pontedera – V. Spoleto

Sansepolcro – Flaminia

S. Terni – Viterbese

Todi – Sansovino

Trestina – Arezzo

Zagarolo – Pianese.

 

CLASSIFICA:

1) Pontedera 57

2) Arezzo 49

3) Pianese 44

4) S. Terni 42

5) C. Rigone 40

6) Viterbese 37

7) Pierantonio 36

8) V. Spoleto 34

Deruta 34

10) Sansepolcro 32

Orvietana 32

12) Pontevecchio 31

Trestina 31

14) Flaminia 30

15) Todi 27

16) Sansovino 25

17) Zagarolo 22

Group C. 22

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com