domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Telematica vince il recupero a Gubbio e riconquista il primo posto

Nel recupero della 5^ giornata di ritorno la Telematica vìola il campo della Barbetti Gubbio, imbattuta in casa dal 20 novembre 2011, e si riporta di nuovo in vetta al fianco di due prestigiose società quali la Stamura Ancona e Montegranaro.

Quella del derby di Gubbio è stata una partita non facile vista la defezione da parte orvietana del suo centro Cupello (27 pt. all’andata) e visto l’ottimo stato di salute di una Barbetti reduce dalle vittorie contro Portosangiorgio,

Montegranaro e Portosant’Elpidio che le consentono di lottare meritatamente per un posto nella griglia dei play-off.

Malgrado le basse percentuali dalla linea dei 6,75 (1/7 nel primo quarto) la Telematica riesce a chiudere il primo quarto in vantaggio di due 18-20 grazie ai canestri di un ispirato Ottocento che si conferma al termine del primo tempo il miglior realizzatore dei suoi con dieci punti. Da parte eugubina, con Martina (31 punti nella gara di andata) imbrigliato nella matassa difensiva imposta da coach Brandoni, sono Gabrielli e Brunetti a scaldare le retine ed a permettere alla propria squadra di non perdere definitivamente il contatto dagli orvietani che con Brighina ed Agliani alzano la media offensiva insieme al giovane Ciriciofolo che insacca dalla media appena entrato sul parquet. Finirà il primo tempo con la Telematica in vantaggio di 6 lunghezze (37-43) dopo aver raggiunto il massimo vantaggio al 16° 22 a 34. L’inizio del terzo quarto è sicuramente da dimenticare per i colori biancorossi che subiscono un parziale di 11 a 0 che costringe coach Brandoni al time-out più veloce della storia. Sembrano uscire dal torpore gli orvietani con la tripla di Negrotti ed i canestri di Brighina e Valdisserri così da riuscire, grazie anche ad un’attenta difesa, a tornare a ruota dei coriacei avversari chiudendo il quarto sul 56 a 54 per la squadra di coach Pierotti. L’ultimo quarto è un duro colpo per i malati di cuore in quanto vede continui capovolgimenti di fronte con vantaggi minimi da ambo le parti fino ad arrivare ai due minuti finali dove succede di tutto. Dopo una tripla siderale di Agliani che porta Orvieto sul 59 a 61 sarà il positivo Cappannelli a pareggiare e sorpassare dalla lunetta gli ospiti (62-61). Su due tiri liberi realizzati da Martina Gubbio si porta sul 64-61 ma Valdisserri ed Agliani da sotto fanno 64-65 ed ancora una tripla di Agliani ( la terza) porta Orvieto sul più quattro ad 80 secondi dal termine (68-64). Ma Gubbio non ci sta a perdere e prima Gabrielli poi Anglani che è il più veloce a raccogliere nella mischia un rimbalzo offensivo andando a realizzare da sotto riportano in parità la propria squadra 68-68. Sarà Negrotti che si fa perdonare un banale errore in attacco con la successiva tripla ad avviare la strada verso la vittoria (68-71) a 25 ° dal termine. Infatti Gubbio non realizzerà più mentre gli orvietani Brighina e Negrotti (100% dalla lunetta ) saranno implacabili ai liberi chiudendo con un vantaggio di nove punti il difficile incontro (68-77).

Vittoria sudata ma sicuramente meritata in un campo dove molte teste di serie hanno lasciato i due punti così da far ben sperare per il prosieguo di questo difficile campionato. Ora prossimo incontro e scontro diretto sarà domenica contro quel Pesaro che inflisse un’amara sconfitta alla squadra di coach Brandoni che dovette soccombere nei minuti finali di tre punti.

 

Barbetti Gubbio -Telematica Orvieto    68 – 77

 

Parziali: (18-20), (19-23), (19 – 11), (12- 23)

 

Arbitri: Ferretti di Teramo e Catani di Pescara.

 

Gubbio: Brunetti 12, Fiorucci 10, Martina 10, Venturi, Angeletti 6, Ambrogi, Maurizi 2, Cappannelli 9, Anglani 4, Gabrielli 15. All. Pierotti.

 

Orvieto: Ciriciofolo 4, Selicato 8, Agliani 15, Ottocento 14, Patrignani, Cortelli 4, Negrotti 14, Brighina 10, Valdisserri 8, Brunelli. All. Brandoni.

 

girone F
P. Squadra Pun G V P F S
1. Telematica Italia Orvieto 36 24 18 6 1811 1626
2. Globo Stamura Ancona 36 24 18 6 1866 1598
3. Dino Bigioni Montegranaro 36 24 18 6 1798 1649
4. Globo Giulianova 34 24 17 7 1686 1622
5. Radiawin Sangio 32 24 16 8 1806 1705
6. Pisaurum 2000 Pesaro 30 23 15 8 1679 1549
7. Cementerie Barbetti Gubbio 24 25 12 13 1870 1837
8. Perugia Val di Ceppo 24 25 12 13 1652 1693
9. Bimal Umbertide 24 25 12 13 1556 1647
10. Ecoelpidiense P.S.Elpidio 24 25 12 13 1710 1593
11. Markab Marzocca 22 23 11 12 1759 1723
12. BLS Lanciano 22 25 11 14 1831 1903
13. A. S. Dil. Basket San Vito 20 24 10 14 1578 1710
14. Basket Assisi 12 24 6 18 1433 1652
15. Watt Studio Passignano 8 24 4 20 1520 1791
16. Lucky Wind Foligno 4 25 2 23 1500 1757

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

5 Comments

  • Monica Riccio

    gufi o no questa squadra sta dando a tutti noi delle grosse soddisfazioni, soddisfazioni che non cancellano il passato che a volte è stato difficile, a volte pure difficilissimo, ma certamente danno tutto un altro aspetto al presente e al futuro. possiamo criticare quanto ci pare ma essere primi in un girone così, seppur in coabitazione, è un successo comunque, e non c’è gufo che tenga e che possa discutere su questo

  • Forza Orvieto

    me dispiace gufi…dovete attendere il prossimo passo falso!!!che peccato c’eravate quasi!! al prossimo weekend! un abbraccio a tutti

  • gilles

    E’ da un pò che i GUFI non blaterano più, zittiti a suon di risultati. Beh stare LASSU’ è soddisfazione pura, complimenti a T U T T I !!!!

  • love this game

    adesso voglio vedere tutti i pseudo critici cosa scrivono di sto grande gruppo e di questo grande coach e di questa grande vittoria! , bella tifoseria che abbiamo a scrivere sermoni contro tutto e tutti per una sconfitta contro ancona che con noi e montegranaro è prima , ripeto prima !..nessuno scrive le “cazzate” oggi sul Orvieto Basket?..ricordo che Gubbio non perdeva da novembre..ripeto da novembre..Bravi Ragazzi e Bravo Coach..FORZA ORVIEO ALè ALè..

  • fabrizio.tre

    RIBADISCO: a questa squadra manca, solamente, la convinzione dei propri mezzi e della propria forza. In un incontro difficile,contro una delle umbre più ostiche ed imbattuta in casa da novembre , senza il “centro” di riferimento, Cupello fuori per dolori alla schiena,2 punti sotto a 80 sec dalla fine….vinciamo di “9” !!! Non spettacolare l’incontro, difendiamo forte per gran parte della partita poi ci distraiamo tre minuti e prendiamo un 14 a 0 di break che ci manda sotto di 6, ritorniamo sopra di 2 per poi regalare tre canestri con palle perse in contropiede o a rimbalzo in difesa.Arbitraggio insufficiente,non di parte anche se nell’ultimo quarto a 2min e 30 dalla fine non avevano fischiato neanche un fallo contro Gubbio, 7 da quel momento, uno antisportivo. E…..siamo…..primi !!!!! In coabitazione ma primi, terza miglior difesa e secondo miglior attacco dopo Ancona!………….ahh, dimenticavo: Cortelli ha giocato bene, ha recuperato diverse palle in difesa con Selicato ed ha fatto giocare i suoi compagni !!!!! Un Play all’altezza della sua categoria! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com