sabato, ottobre 1contatti +39 3534242011




Azzurra sbanca Chieti, A1 più vicina: già giovedì a Porano potrebbe arrivare la promozione

Questo articolo è stato letto 1989 volte

La Azzurra Ceprini è ad un passo dalla storia. In finale play-off verso la A1, le ragazze di coach Bondi hanno vinto la gara uno in quel di Chieti contro il CUS.  45-48 (7-7  14-22  25-35). Tutti a Porano giovedì 31 maggio ore 20.00 in rigorosa maglia azzurra per scrivere tutti insieme la storia di Orvieto e del suo basket rosa.

Azzurra Ceprini Costruzioni Orvieto sembra una macchina creata per i play off, non sbaglia più un colpo, blinda il proprio canestro costringendo le avversarie a restare sotto i 50 punti, batte anche C.U.S. Chieti 48-45 al Palasport Colle Dell’Ara del capoluogo abruzzese in Gara1 della Finale e si ritrova con un piede in A1, in attesa di giocarsi il primo match point giovedì prossimo, tra le mura amiche del Palasport di Porano.

Gara che si è svolta come pronosticato alla vigilia con Chieti che ha cercato di far pesare il suo attacco ma che si è andato a infrangere contro il muro orvietano, con le ragazze di coach Bondi che hanno saputo spostare l’inerzia della gara a proprio favore sfruttando le occasioni che sono capitate in attacco, in particolare con le straordinarie Veronica Perini e Lauma Reke che hanno chiuso la partita con 15 punti a testa.

Una gara molto simile all’ultima giocata da Azzurra a La Spezia contro TermoCarispe, con una strategia che si è rivelata vincente anche in questa occasione.

Azzurra è stata avanti per tutto il match, mantenendo a distanza le avversarie che nell’ultimo quarto sono riuscite a rientrare fino al -1 solo grazie ad alcune disattenzioni delle orvietane.

Il cuore, la grinta e la grande voglia di vincere hanno però dato la spinta finale a Tripalo e compagne, troppo determinate a vincere anche per questo Chieti.

Quello che aspetta adesso Azzurra lo riassume ottimamente il DS Paolo Egidi al termine della gara:

“Sono felicissimo di trovarmi ancora qui a commentare una grande e meritatissima vittoria delle nostre ragazze. Il gruppo è cresciuto in maniera impressionante nelle ultime gare, assumendo anche la consapevolezza dei propri mezzi e trasportato dall’entusiasmo del raggiungimento della finale. Ora l’imperativo categorico è chiudere i conti in Gara2 a Porano, per evitare inutili fatiche fisiche e mentali e regalare al nostro pubblico e a tutta la città di Orvieto una promozione storica.”

 

Gli orvietani appassionati di basket e non, sono quindi chiamati all’adunata tra le gradinate del Palasport di Porano giovedì prossimo, 31 maggio, alle ore 20:00  per una gara che ha tutto il sapore della storia.

 

C.U.S. CHIETI:

Marino ne, De Luca, Diodati 3, Iannucci ne, Tognalini 5, Olehim 7, Gatti 9, Silva 7, Gonzalez 12, David 2. All. Giuseppe Caboni

T2: 15/38, T3: 2/14, TL: 9/16, – PP: 13, PR: 17

AZZURRA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO:

Cochi ne, Mariani 1, Perini 15, Puliti, Capolicchio ne, Filippetti 9, Tripalo 4, Reke 15, Ratti 2, Tava 2. All. Angelo Bondi

T2: 14/39, T3: 2/8, TL: 14/24, – PP: 17, PR: 13

Parziali: 7-7; 7-15; 11-13; 20-13.

Progressivi: 7-7; 14-22; 25-35; 45-48.

Arbitri: Vito Modesto Stoppa (BA) e Damiano Capozziello (BR)

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *