venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Ritorno in grande stile per la boxe ad Orvieto

Sabato 23 giugno, nell’ambito della Festa dello Sport, si è svolta ad Orvieto la seconda edizione della Manifestazione di Pugilato indetta dalla “A.S.D. Boxe Orvieto”. Per il secondo anno consecutivo la Rupe è tornata ad essere protagonista nel mondo del pugilato dilettantistico grazie alla volontà e agli sforzi del maestro federale Antonello Ortu (coadiuvato dai suoi allievi e dai futuri aspiranti tecnici Fabio Ceccarelli e Stefano Squarcia), e dei proprietari della palestra Bricas (sede dell’associazione sportiva), Chiara Brizi e Alvaro Casasole.

All’appello della Boxe Orvieto hanno risposto molte società del territorio umbro, e non solo. Per la provincia di Terni sono saliti sul ring gli atleti della Boxe San Gemini, Gentilini G. (Junior), Francesconi C. (Youth) e Carini F. (Elite). Dalla provincia di Perugia hanno partecipato la Fighter Club con Ciacci A. (Elite), Rosati F. (Elite) e Vargas Gomez A. (Elite); la Paris 88 con Migni A. (Elite) e Palmieri S. (Elite); la Boxe Foligno con Sensini M. (Junior), Antonucci M. (Elite) e Minciotti S. (Elite). Dal Lazio infine, sono arrivati i pugili della A.S.D Zompatore Boxe Albano, Villani V. (Youth) e Cassano A. (Junior). A difendere i colori di casa, l’esordiente Ceccarelli M. (Youth) della A.S.D. Boxe Orvieto.

Il ring, allestito per l’occasione al Parco Urbano del Paglia, è stato il teatro di sette accesissimi match che hanno infiammato la già torrida serata. Il pubblico presente ha potuto apprezzare il talento dei giovani atleti che, ripresa dopo ripresa, un incontro dopo l’altro, hanno incrociato i guantoni.

Da parte nostra va sottolineata la convincente prova d’esordio del nostro boxeur M. Ceccarelli che ha affrontato, per la categoria +91Kg (supermassimi), A. Cassano della Boxe Albano, anch’egli esordiente. Durante le tre riprese dell’incontro, i due si sono alternati nello scambio di colpi senza mai fuggire lo scontro, dimostrando di possedere grinta e tenacia nonostante la giovane età (16 e 17 anni). Giusto il verdetto di parità decretato dai giudici.

Dopo anni vissuti un po’ in disparte, il pugilato sembra finalmente tornato ad accendere gli animi della gente, soprattutto dei giovanissimi, come dimostra l’ottimo risultato di pubblico e l’ampia partecipazione di atleti alla manifestazione.

Per informazioni visitate il sito www.bricas.it o scrivete a asdboxeorvieto@libero.it

A.S.D. Boxe Orvietonext article

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com