lunedì, dicembre 5contatti +39 3534242011




Amatori FIGC: prima giornata di campionato

Questo articolo è stato letto 2146 volte

Risultati e cronache dai campi del campionato amatoriale FIGC.

RISULTATI:

1a Giornata di Andata

BAGNOREGIO   FICULLE 4-2
ALLERONA   CASTIGLIONE 0-3
FERENTUM   COLONNETTA 2-3
BASCHI   ALVIANO 1-1
CICONIA   TORRE S.S. 1-1
GRAFFIGNANO   ALLMATIC 0-0
riposa TORRESE

 

CLASSIFICA:

1.      FANELLI CASTIGLIONE            3

2.      SP. BAGNOREGIO                     3

3.      COLONNETTA                   3

4.      BASCHI                                1

5.      S.A. ALVIANO                  1

6.      CICONIA                             1

7.      TORRE SAN SEVERO            1

8.      GRAFFIGNANO                  1

9.      ALLMATIC                           1

10.  S.S. TORRESE*               0

11.  FICULLE                               0

12.  FERENTUM                           0

13.  ALLERONA                           0

*una gara in meno

 

DAI CAMPI:

GSD FERENTUM – GS COLONNETTA 2-3 (1-2)

GSD FERENTUM
(4-4-2)
Caridi(pt 34’Cerci);
G.Belcapo-Paolucci-Scorsino-D.Fiorenzo
A.Belcapo-P.Rosatini(st 30’D.Rossetti)-Getuli-(st 23’Marcellini)-Fassio(st 1’R.Damiani)
Marrone(st 38’G.Damiani)-A.Fiorenzo(st 27’Zappi)
All. G.Rossetti-Guerrini

GS COLONNETTA
(4-5-1)
Fattorini;Marinelli-Picchio(st 1’Caiello)-Ricci-Salvi; Vincenti-Luciani-Ammendola-Fontanieri(st 31’Viscardi)-Menichetti(st 35’Taddei)
Tancredi
All.: A.Prosperini
A disp.: Rellini.

MARCATORI: pt 18’Getuli(F),23’Tancredi,31’Vincenti(C);st 22’Marrone(F),38’Ricci(C).
AMMONITI: O.Belcapo e D.Fiorenzo(F).
ESPULSO: al 42’st D.Rossetti per proteste.

CRONACA:

1° TEMPO:

Primo quarto d’ora di battaglia a centrocampo con leggera supremazia territoriale del Ferentum che mostra un buon piglio, ma anche la Colonnetta si fa vedere con bei fraseggi;
15′ Ammendola lasciato colpevolmente solo si infila in area dal vertice sinistro e scarica una bordata che Caridi devia in calcio d’angolo mettendoci le manone.
18′ Destro di Getuli dal limite su azione di calcio d’angolo, deviazione sulla quale Fattorini non può nulla 1-0 per i locali;

23′ Pareggio della Colonnetta con Tancredi che scarica un bolide dai venticinque metri che si insacca sotto la traversa sorprendendo nettamente Caridi.

31′ Lancio millimetrico di Ammendola a tagliare la difesa locale, Vincenti si invola e infila il 2-1 per la Colonnetta da posizione angolatissima dopo aver anche saltato il portiere Grottano;

40′ Sempre su azione di calcio d’angolo Fattorini compie un’uscita spericolata e perde il pallone, sul rimpallo Fassio calcia perfettamente di collo pieno, ma sulla linea di porta salva Marinelli.

Squadre al riposo con la Colonnetta in vantaggio, bella partita, scoppiettante ed equilibrata.

 

2° TEMPO

La seconda frazione vede il Ferentum sbilanciato in avanti alla ricerca del pareggio e la Colonnetta difendersi egregiamente e ripartire con ficcanti contropiedi orchestrati dal sapiente piede di Ammendola .

12’disceda di O.Belcapo che viene steso da Marinelli in tackle, calcio di punizione battuto da Getuli sull’out di destra con la difesa della Colonnetta che libera di testa, da fuori area P.Rosatini raccoglie la ribattuta ma spara alto sopra la traversa.

22′ Su una spizzata sempre di P.Rosatini su calcio d’angolo, Capitan Luciani commette un fallo di mani in area che l’arbitro punisce con il calcio di rigore per il Ferentum; lo stesso Capitan Rosatini si incarica della battuta ma il suo tiro è debole e centrale e Fattorini respinge; sulla ribattuta nasce una carambola che fa schizzare la palla sul destro di Marrone che è lesto a insaccare il gol del pareggio,  2-2 tra Ferentum e Colonnetta;

38′ A due minuti dal termine con il Ferentum in avanti alla ricerca del gol-vittoria spettacolare contropiede del trio Ammendola-Vincenti-Ricci con quest’ultimo che deposita la palla in rete dopo aver anche saltato Cerci in uscita, Colonnetta avanti allo scadere;

43′ Nei 4 minuti di recupero decretati dal direttore di gara succede di tutto infatti la squadra grottana va all’arrembaggio alla ricerca del nuovo pareggio e ci va vicinissima, con il difensore centrale Scorsino che in progressione raccoglie un’imbucata di D.Fiorenzo e si presenta a tu per tu con Fattorini ma lo grazia sparando alto da posizione favorevolissima, sul capovolgimento di fronte Rossetti è costretto a un clamoroso salvataggio sulla linea dopo che ancora una volta in contropiede Vincenti era stato abilissimo a saltare il portiere Grottano e ad appoggiare la palla in rete.

44′ Finisce la gara, una gara scoppiettante animata da due squadre che si sono date battaglia senza risparmiarsi e cercando entrambe fino all’ultimo la vittoria. Vince la Colonnetta perchè più organizzata e perchè ha saputo difendersi con maggiore ordine e magari c’è stato anche quel pizzico in più di fortuna che le ha consentito di sfruttare al massimo le occasioni capitatele, mentre il Ferentum paga alcune disattenzioni che hanno portato ai gol della Colonnetta anche se comunque ha giocato una bella partita con impegno e tenacia controbattendo colpo su colpo alla più navigata squadra avversaria.

 

(contributo a cura di RICCARDO DAMIANI)

 

AMATORI BASCHI-STELLA AZZURRA ALVIANO  1 – 1

MARCATORI: Baiocco 12 pt (B), rig. Agabiti  20 st (S)

Am Baschi
Puppola, Ceci (Busso S) Caiello,  Antonelli (Ciuco) Pifferi, Fossati,
Gialletti (Duranti) Torolli, Baiocco, Chiasso, Busso A. (Boccio)

Stella Azzurra
Serranti, Costanzi, Frustalupi, Moscatelli, Lattanzi, Agabiti, Giubilei,
Golfieri, Missori, Carabeo, Conticelli – Aquili, Trefolello, Buglioni,
Mosconi, Santi, Di Meo

note: espulso Torolli 30 st’

BASCHI – A distanza di una settimana ecco il replay tra Amatori Baschi e Stella
Azzura Alviano.
L’Alviano si presenta con 3 elementi in più rispetto alla gara precedente
mentre il Baschi perde qualche pezzo a causa di infortuni.
Fino al 20 del secondo tempo avremmo potuto fare un copia e incolla
dell’articolo della settimana scorsa, in sostanza il Baschi gioca, crea e
segna, anche se per onestà va detto che il gol era viziato da un evidente
fuorigioco non visto dall’arbitro, mentre i ragazzi di Alviano si chiudono e
cercano di ripartire, ma non impensieriscono mai Puppola.
Ma ripartiamo dal gol del Baschi: al 12′ del primo tempo Torolli lancia per
Baiocco che solo davanti a Serranti insacca, proteste vivaci dei ragazzi
di  Alviano ma il direttore di gara convalida.
Per tutto il primo tempo il Baschi continua a creare occasioni ma non la
butta dentro, la partita diventa spigolosa con qualche intervento sopra le
righe.
Il secondo tempo comincia con l’Alviano che si butta in avanti alla ricerca
del pareggio, ma non impensierisce la difesa del Baschi tranne che con una
bella punizione ben parata da Puppola in tuffo.
Al 20′ l’episodio chiave un attaccante dell’Alviano in evidente fuorigioco
riceve palla al limite dell’area, da dietro sopraggiunge Ceci, leggero
contatto e conseguente calcio di rigore, poi trasformato da Agabiti,
dure proteste dei giocatori del Baschi, animi che si scaldano e gli ultimi
20 minuti diventano una vera e proprio corrida con cartellini gialli
distribuiti qua e la e culminata con l’espulsione di Torolli per una
imprecazione di troppo.
Nel finale il Baschi potrebbe riportarsi in vantaggio ma prima la traversa
blocca un tiro di Chiasso, poi Baiocco servito direttamente da fallo
laterale a tu per tu con Serranti non trova la porta, poi tante mischie in
area dell’Alviano ma niente da fare per il Baschi.

 

(contributo a cura di STEFANO BUSSO)

 

GRAFFIGNANO-ALLMATIC 0-0

 

GRAFFIGNANO: Cola, Ceccarini (31′ st Corradini), De Santi, Maurizi (30′ st Galletti), Gregori (25′ st Ippoliti), Santorelli, Nisi (27′ st Marini M.), Tardani, Corsi 15′ st Cunego), Botas (23′ st Marini R.), Reggiani (23′ st Bracciantini).

ALL. Matteo Cunego

 

ALL MATIC: Ricci, Petti, Purgatorio, Valeriani, Provenzani, Palmucci, Marricchi, Crocchia (Mocetti), Perazzini, Grassini, Petrangeli. A DISP: Puri, Costantini, Pace, Spallaccia, Bracciantini.

ALL. Alessandro Petrangeli

 

Ammoniti: 28′ st Ippoliti

 

GRAFFIGNANO – Il campionato inizia con un pareggio a reti inviolate per Graffignano e All Matic, che si erano già affrontate in Coppa e raccolgono un punto ciascuno che sta stretto soprattutto agli ospiti per quanto espresso durante la gara.

Il primo tempo, piuttosto equilibrato, vede occasioni su entrambi i fronti: tra gli umbri spicca valeriani che prima colpisce la traversa con un gran tiro dalla distanza e poi costringe Cola a una parata impegnativa; per il Graffignano si fa vivo Botas, reduce da quattro gol in Coppa, che stampa la palla sul palo, con Santorelli che tiene viva l’azione e con un tiro-cross dalla tre quarti prova a sorprendere Ricci, attento però a sventare il pericolo. L’occasione più ghiotta della prima frazione però è per Corsi, che al 28′ sbaglia un gol praticamente fatto mandando fuori il pallone.

Il secondo tempo inizia con un gol annullato a Perazzini che gonfia la rete a gioco fermo, abbondantemente dopo il fischio dell’arbitro per fuorigioco. La tendenza però è chiara, con un All Matic molto più propositivo dei padroni di casa che stentano a ingranare. Al 20′ Cola è protagonista di un’incredibile amnesia e atterra Valeriani in area, provocando un sacrosanto calcio di rigore. Sul dischetto va Grassini, che manda la palla a stamparsi (NELLA FOTO)sul palo e sbaglia anche il tap-in, che sarebbe peraltro stato irregolare. Solita sostituzione di massa per il Graffignano, con Romano Marini e Cunego che provano qualche spunto ma senza risultati e Ippoliti che, appena entrato, diventa l’unico ammonito della gara per un fallo sulla tre quarti. Si rimane in parità, ma l’All Matic stringe un vero e proprio assedio nella metà campo del Graffignano procurandosi punizioni e calci d’angolo in sequenza, senza però riuscire a concretizzare. Al 34′ De Santi salva il risultato con un provvidenziale salvataggio sulla linea di porta, e la partita finisce 0-0 dopo cinque minuti di recupero.

Dopo le due vittorie in Coppa dunque il Graffignano subisce una battuta d’arresto, ma il punto racimolato oggi è più guadagnato che perso e si guarda alla prossima partita in casa del Ficulle, alla ricerca della vittoria anche in campionato.

 

(contributo a cura di ELENA SERAFINI)

 

 

BAGNOREGIO-FICULLE 4-2

 

SPORTING BAGNOREGIO: Centi, Mwoheaka Stella Artemi, Ramacciani Bellitto Riccini, Arcangeli Iovino, Fraticello Cirica; A DISP: Tirinnanzi W., giomini, Ambrosio, Lattanzi, Fiani, Quintarelli.

ALL. Valter Fioco

 

FICULLE: Pietrini, Basili Sarri Peparaio, Tempesta M’Biack Luciani, Graziani Ad. Martelloni D’Aurelio Graziani An. A DISP: Marian I., Marian D., Bellucci, Mecarone

ALL. Mirko Ceccantoni

 

Marcatori:  1° p.t. Fraticello (B), 22 P.t. e 6 S.t. Cirica (B), 28 s.t. D’Aurelio (F), 29 S.t. rig. Tempesta (F), 35 s.t. Fraticello (B)

 

Note: 29 s.t. espulso Mwoheaka

 

LUBRIANO – Ad una sola settimana di distanza dal match di coppa, le due squadre si affrontano nuovamente per la prima di campionato. L’inizio è tutto di marca locale con Fraticello che porta in vantaggio i suoi dopo un solo minuto di gioco. A metà frazione Cirica raddoppia per i locali e prima dell’intervallo il Bagnoregio crea ancora 3 nitide palle gol mancando il bersaglio. In avvio di ripresa Cirica segna ancora portando il parziale sul 3 a 0 e chiudendo di fatto il match. Nel finale di gara però il Ficulle si fa sotto e in due minuti riesce a riaprire la gara riducendo il divario ad un solo gol. Nonostante l’inferiorità numerica però il Bagnoregio passa ancora grazie a Fraticello che realizza la sua doppietta personale e ferma lo score sul 4 a 2.

 

(contributo a cura di FRANCESCO FRATICELLO)

 

ALLERONA-FANELLI CASTIGLIONE 0-3

 

Marcatori: 2 Ricci D., Ricci A.

 

Contributo non pervenuto

 

 

 

CICONIA-TORRE SAN SEVERO 1-1

 

Contributo non pervenuto

 

 

PROSSIMO TURNO:

 

FICULLE-GRAFFIGNANO      sab 10 nov-ore 14:45-Comunale Ficulle

COLONNETTA-TORRESE              sab 10 nov-ore 14:45-Colonnetta

STELLA AZZURRA-CICONIA            sab 10 nov-ore 14:45-Alviano

TORRE S.SEVERO-ALLERONA            sab 10 nov-ore 14:45-Torre S.Severo

FANELLI CAST-BAGNOREGIO         dom 11 nov-ore 10:00-Comunale Lubriano

ALLMATIC-FERENTUM               lun 12 nov-ore 20:30-Antistadio Ciconia

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *