martedì, Luglio 16contatti +39 3534242011
Shadow

Per il Ciconia 0-0 contro il Terni Est

Dopo la pausa natalizia, nel giorno dell’Epifania, va in scena all’Antistadio Oscar Achilli la prima gara del girone di ritorno. Il Ciconia, orfana di Giuliano Cioci, che scontava la giornata di squalifica comminatagli dopo l’espulsione nella gara contro il Real Quadrelli, scende in campo con il 4 3 2 1:  Dominici tra i pali, esterni bassi Pezzola e Croccolino F, Frunza e Testaj centrali, a centrocampo Cioci N, Franciaglia e Montagnolo, i fratelli Filiippi trequartisti dietro l’unica punta Biancarini.
Primo colpo da accusare per Mister Broccatelli dopo appena 30 secondi dall’inizio del match: Testaj KO per infortunio muscolare; al suo posto entra il giovanissimo Ciubotaru, che poi si rivelerà uno tra i migliori in campo.
Il Ciconia appare fin da subito alquanto sottotono e appannata, soprattuto in fase di finalizzazione, con Biancarini spesso fuori dai giochi. D’altra canto, neanche il Terni Est brilla di luce propria.

Degna di nota, al 17′ minuto del primo tempo, una splendida azione personale di Nicolo’ Filippi, che, dopo aver dribblato praticamente tutta la difesa avversaria, manda fuori di niente. Sul capovolgimento di fronte, nato da uno svarione della difesa bianco celeste, Dominici ci mette una pezza e devia in angolo una palla che tutti avevano già visto nel sacco.
Al 23′, Filippi R, dopo un recupero a centrocampo, vede il portiere fuori dai pali e prova la botta, con la sfera che esce alta sulla traversa.

Sei minuti dopo, il direttore di gara nega un calcio di rigore solare alla squadra di casa, con il difensore centrale ospite che stoppa la palla in area con un braccio. Sul finire del primo tempo, altra discutibile decisione dell’arbitro, che ferma Montagnolo, inesorabilmente lanciato a rete, per un fallo inesistente. Il secondo tempo, si apre con la sostituzione di Cioci N. con Derna (8′): Broccatelli passa così al 4 4 1 1.

Al 16′ il n 2 del Terni Est è costretto a lasciare il terreno di gioco per un’espulsione scaturita da proteste. Il Ciconia potrebbe sfruttare la superiorità numerica, ma non ne approfitta per niente. Al 30′ primo giallo per Derna che colpisce la palla con un braccio nel tentativo di ripararsi il volto; dopo un quarto d’ora altro fallo di mano dello stesso giocatore che, ammonito di nuovo, deve abbandonare il match.

Ristabilita la parità numerica, la partita di trascina fino al fischio finale senza altre emozioni.

Broccatelli: ”Questa partita è la dimostrazione del grande equilibrio che regna nel girone,sapevo che il Terni est al completo è una signora squadra  e oggi lo ha dimostrato con una partita anche di grande sacrificio. La nostra prestazione non è tutta da buttare via anche se abbiamo avuto grande  difficoltà nel finalizzare i numerosi attacchi che abbiamo portato; andiamo avanti con umiltà concentrandoci sui singoli obiettivi domenica per domenica e raggiungere al piu’ presto la salvezza”

But on this www.besttrackingapps.com/how-can-i-track-my-daughters-iphone/ day, we’ve got you spy app’s very own surroundings recorder

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com