Gara senza storia per la Ciotti Orvieto sconfitta a Chiusi

Questo articolo è stato letto 1253 volte

Una gara senza storia quella tra i padroni di casa dell’ Emma Villas Vitt Chiusi e la Libertas Orvieto Pallavolo, scivolata via in poco più di un’ora di gioco.
La partenza è da bollino rosso, pronti via e già sotto 5-0, anche se è in questo momento che i ragazzi giallo blu giocano la migliore pallavolo di tutta la serata invertendo l’inerzia del set con un controparziale di 6-0.
Purtroppo la luce si spegne qui.

Imprecisi sul primo tocco, poco lucidi nelle azioni lunghe, non incisivi in battuta e poco sereni in attacco.

La cronaca dei set è speculare, Chiusi fa la lepre e la Libertas insegue sempre a debita distanza, con una discreta reazione nel terzo set che però non impensierisce più di tanto i padroni di casa.
“I meriti vanno anche ai nostri avversari che hanno messo in campo una prestazione super, sia in battuta che in difesa “- precisa Mister Cruciani- “obbligandoci ad attaccare in media almeno due o tre volte ad azione, e questo gioco per una squadra giovane ed inesperta come la nostra ha evidenziato tutte le lacune che in questo momento sono repertorio dei nostri ragazzi.”

In conclusione sconfitta meritata ma che non accende nessun campanello d’allarme dato che i limiti e le difficoltà di questo campionato erano ben noti sia allo staff tecnico che alla società. Quello che deve servire però è una presa di coscienza se si vogliono evitare serate come quella di ieri, bisogna fare degli enormi passi avanti che si possono ottenere solo tramite il lavoro e la costanza negli allenamenti.
Ora avremo a disposizione due settimane per preparare al meglio la sfida con la prossima avversaria che sarà l’attuale capolista, il CLT Terni.

VILLAS VITT CHIUSI – LIBERTAS ORVIETO PALLAVOLO 3-0

Orvieto: Pasquini 3, Palmucci 9, Muccifuori 9, Spagnoli 5, Stella 4, Bernardis 1, Franzini, Biancalana, Pesci, Impannati, Casasole, Simonetti (L), Franciaglia (L).

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *