Ricci, Di Nicola e Mocetti all’Open Nazionale di Spada

Questo articolo è stato letto 2383 volte

È un traguardo storico quello centrato dalla UISP Scherma Orvieto domenica scorsa 9 Marzo alla gara regionale assolata di Spada Maschile e Femminile svoltasi ad Orvieto presso la sala Agorà.

La gara regionale metteva in palio per gli schermidori Umbri la qualificazione alla gara nazionale assoluta di spada. Solo 8 i posti disponibili per la categoria maschile e 6 per quella femminile. Stiamo parlando della categoria ASSOLUTI, cioè per tutti gli schermidori nati prima del 1999 e senza limiti di età.

Ben 51 i partecipanti alla gara maschile e 28 a quella femminile provenienti da tutta l’Umbria.

Oltre alla società orvietana UISP scherma Orvieto, organizzatrice della gara, hanno partecipato all’importante manifestazione due società di Terni ,il Circolo Scherma Terni e l’ Accademia Drago Scherma, da Spoleto la Accademia Scherma Spoleto, da Foligno  il Club Scherma Foligno, da Perugia il Circolo Schermistico Umbro.

Sarà stata forse  l’aria di casa, ma sono stati ben tre gli atleti orvietani qualificatisi per la gara nazionale : RICCI Bernardo, DI NICOLA Francesco e MOCETTI Antonio. I tre schermidori Orvietani si sono classificati rispettivamente al 6^, 7^ e 8^ posto, staccando quindi il biglietto per la gara nazionale che si terrà a Pesaro il prossimo 29 Marzo.

E’ la prima volta che la società orvietana centra un risultato di tale portata. Negli anni precedenti era accaduto con Zanchi, Giontella e lo stesso Ricci, ma sempre isolatamente, mai con ben tre atleti contemporaneamente. “Segno che stiamo lavorando bene e crescendo, anche se si potrebbe fare molto di più “, commenta il Maestro Davide Lo Conte.

Bene anche gli altri compagni di squadra Davide OREFICE (al rientro in una competizione federale dopo ben due anni e classificatosi 24^), Francesco GIONTELLA, (fermato dal compagno di sala Ricci e classificatosi 28^) e Giordano GIOVANNINI (classificatosi 30^). Tutti e tre non si sono qualificati ma hanno ben figurato, dimostrando di potercela sicuramente fare in una delle prossime occasioni.

Nella gara femminile è andata vicino alla qualificazione Domitilla ROSSI, che ha perso l’assalto valido per entrare nelle 8 con la vincitrice della gara. Le altre due atlete orvietane FRANCESCHINI Elena e CASASOLE Margherita hanno tirato non al meglio delle loro possibilità. Con un maggiore allenamento e maggiore fortuna anche per loro la qualificazione sarebbe possibile.

Soddisfazione altissima per tutta la società, capitanata dal Presidente Maestro Domenico LO CONTE, per il maestro Davide LO CONTE , per gli istruttori Luca ORTU, Andrea MALANDRUCCOLO e Federica MAGNABENE e per tutta la UISP Comitato di Orvieto, sempre pronta a supportare lo sviluppo dello sport sul territorio.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *