lunedì, Marzo 4contatti +39 3534242011
Shadow

Valentinetti lascia, subentra Romano

Fulmine a ciel sereno in casa Ceprini. Tony Valentinetti, coach della prima squadra, si è dimesso e la società non ha potuto far altro che accettare il volere del tecnico. “Coach Valentinetti – a quanto si legge sul sito web della società della rupe – ha comunicato alla società la propria volontà di dimettersi dall’incarico di allenatore. La dirigenza della Azzurra Orvieto ha preso atto della volontà di Valentinetti ed ha accettato le dimissioni ringraziandolo per quanto sin qui fatto.” “Abbiamo rispettato la volontà del tecnico – afferma il general manager di Azzurra Paolo Egidi – perché come sempre abbiamo il massimo rispetto dei nostri collaboratori. Ciò che più ci preme ora è la continuità tecnica alla guida delle ragazze e il progetto Orvieto che naturalmente continuerà”.

E proprio per garantire la massima continuità alla squadra e non creare una frattura tecnica oltremodo dannosa in questa prima fase di campionato – Azzurra viene da due sconfitte, con Ragusa e con la Triestina, rispettivamente nella prima e seconda giornata di campionato – la Ceprini ha comunicato che sarà Massimo Romano, secondo di Valentinetti, ad assumere il ruolo di head coach. “Romano – spiega Egidi – ha tutte le carte in regola per portare avanti la squadra e il progetto. Sarà dunque lui il superivisore tecnico di tutti gli allenatori coordinando così le varie attività”. Romano, che vanta un curriculum tecnico invidiabile e che ricopre anche il ruolo di assistente allenatore della nazionale italiana di basket femminile under 20 con la quale è medaglia di bronzo per il terzo posto agli europei di Udine 2014, ha accettato ed ha già diretto il primo allenamento. “Sono onorato di questo incarico – dice Romano – e il mio primo pensiero va all’amico e collega Tony. La strada da percorrere è sempre la stessa – spiega – lavoreremo come abbiamo sempre fatto; certo – afferma il neo primo tecnico – ogni allenatore interpreta le situazioni a modo suo, ma la strada è la stessa, il mio unico obiettivo attuale è che le ragazze non avvertano traumi nel passaggio.”

Non sapremo forse mai i motivi della frattura tra Valentinetti e la Ceprini. La società non vuol parlare, del resto e non ci piove, Azzurra ha sempre avuto massimo rispetto nei confronti dei propri collaboratori, anche di quelli che non lo sono più. Chi parla è invece lui, coach Valentinetti che raggiunto telefonicamente dice: “non ho molto da dire, e soprattutto le polemiche in pubblico appartengono ad una categoria che non mi annovera, tanto meno accetto di delegare ad altri le mie decisioni. Ero partito con una squadra dal budget ridottissimo – spiega l’ex tecnico della Ceprini – andando incontro alla società. Sapevo che sarebbe stata una sfida difficilissima ma non mi sono tirato indietro. Però – afferma – quando si arriva ad un punto senza trovare una via di uscita che possa risolvere un problema, le scelte radicali spesso ottengono più risultati di quelle mediate.”. E Valentinetti la sua scelta radicale l’ha fatta consegnando le proprie dimissioni nelle mani del presidente Giordano. “Lascio come sono entrato – dice – con onestà e in silenzio. Le chiacchiere le lascio a chi ha tempo. Devo però ringraziare le molte persone che mi hanno concesso la loro amicizia e soprattutto sono rimasto sorpreso e commosso dai messaggi ricevuti dalle mie giocatrici. Non mi aspettavo parole così gratificanti ed intense, ne sono stato felicissimo.”

Dunque per Azzurra si apre un nuovo capitolo e la gestione del campionato passa nelle mani esperte di Romano, il quale, secondo la clausola che vieta ai coach di A1 di assumere altri incarichi di panca, dovrà probabilmente rinunciare (almeno per le carte del referto) a tutte le altre collaborazioni che lo vedevano allenatore, in particolare – ma si sta cercando in federazione una possibile deroga – alla direzione tecnica della under 17 maschile dell’Orvieto Basket che proprio domani, giovedì 16 ottobre, debutta nel proprio campionato regionale contro la Interamna Terni.

_________________

massimo romanoMassimo Romano, nato a Napoli, il 29 aprile del 1970, è stato già assistente allenatore in A1 a Napoli nella stagione 2005-2006 con Roberto Ricchini partecipando all’Eurolega e nella stagione 2006-2007 con Nino Molino, anno in cui la Napoli Basket Vomero  ha conquistato il suo primo e unico tricolore.

E’ stato Capo Allenatore in A2 a Pontedera, dove ha vinto la Coppa di Lega, ad Alghero conquistando la promozione in A1 e poi a Rende, Alcamo e Ragusa.

E’ in Azzurra Orvieto dal 2013.

Romano ha al collo la medaglia di bronzo conquistata agli Europei di Udine 2014 come assistente tecnico della nazionale U20 femminile.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com