Pesca, rinnovate zone protezione su Paglia e Chiani per riproduzione fauna ittica

Questo articolo è stato letto 1238 volte

In concomitanza con l’avvio del periodo di riproduzione per la fauna ittica, l’amministrazione provinciale ha disposto l’istituzione di zone di protezione su alcuni tratti di fiumi e corsi d’acqua del territorio provinciale. L’ultimo provvedimento è di oggi e riguarda il rinnovo delle zone protette del Chiani e del Paglia in territorio orvietano. Sul Paglia l’area di protezione si estende dalla confluenza con il fosso di San Cristoforo fino a quella con il fosso di San Paolo, nel comune di Orvieto, per una durata di 3 anni a partire dal prossimo primo maggio. Sul Chiani invece il provvedimento riguarda il tratto fra la confluenza con il fosso Vignale per una lunghezza di circa 1 chilometro e 100 metri, nei comuni di Parrano e Ficulle. Anche in questo caso il periodo è di 3 anni sempre a partire dal primo maggio.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *