Terminata la lunga stagione Orvieto Basket. Al Foligno la palma del più forte

Questo articolo è stato letto 879 volte

Cade anche in gara due della serie di finale play off in C regionale l’Orvieto Basket e consacra così il Foligno come migliore squadra del campionato. Partita di gran cuore per i ragazzi di coach Olivieri, una prestazione importante e concreta che però non basta a portare a gara tre i folignati. Campionato concluso, ora riposo e tutti ad impegnarsi nel Torneo dei Quartieri.

Anche gara 2 va all’UBS Lucky Wind Foligno che, vincendo sul campo di Orvieto, chiude la serie di finale sul 2 a 0 laureandosi campione regionale 2014/15.

Bella partita quella giocata a Porano, dove le due squadre si sono affrontate a viso aperto, lottando su ogni possesso e senza mai indietreggiare di fronte ai colpi avversari. Orvieto parte male, Foligno scappa via grazie ad una difesa che non perdona e ad un Lorenzetti autore di ben tre triple. Alla prima sirena il tabellone è inclemente, 8-22 per gli ospiti.

Nel secondo quarto gli orvietani si rifanno sotto con un Frosinini ispirato, ma Foligno riesce a respingere gli ultimi attacchi riportandosi a distanza, 28-35.

Al rientro dagli spogliatoi, i nostri giocano il quarto migliore, Cupello è sugli scudi e Pimpolari, di tripla, firma il pareggio sulla sirena, 48-48.

Come nella più classica delle storie sportive, sarà l’ultima frazione a decidere. Sin da subito i folignati mostrano un altro passo e, nonostante il palazzetto stracolmo ed il tifo infuocato, prima mettono la museruola a Cupello e con Lorenzetti e Fiordiponti trovano i canestri che spezzano le gambe ai nostri. Negli ultimi possessi gli ospiti prendono il largo fino a fissare il punteggio sul 74-60 per Foligno.

E’ finita. Non come tutti ci auspicavamo ma anche questa stagione è terminata. Ci abbiamo creduto, ma abbiamo affrontato una grande squadra, ben messa in campo e sicuramente con un ritmo ed un’energia superiore alla nostra: Foligno ha meritato.

Orvieto non deve però uscire delusa da questa serie finale. Ha dimostrato coraggio, unità d’intenti ed una grande voglia collettiva di riportare la società ai livelli che le competono. Non era facile prendere in mano una situazione nuova per molti, ma l’amore che questo sport ti regala ti dà la spinta necessaria anche in mezzo alle difficoltà.

Un plauso quindi alla nuova società, a Carlo Febbraro, presidente umile e sempre pronto ad aiutare, e a tutta la sua “truppa”.

Grazie allo staff tecnico: coach Olivieri ed il suo vice Grillo hanno dato vita ad un sogno, aiutando l’inserimento di molti giovani in un contesto difficile come quello di un campionato senior. Infine grazie ai tutti i giocatori, sempre pronti a dare il massimo anche se circondati da difficoltà, infortuni e scetticismo. L’amore per il basket e per questa città deve essere dimostrato ogni giorno.

Da oggi parte “l’altra stagione”, quella estiva. Comincia il count down per il Torneo dei Quartieri e il SummerBasket, torneo estivo di 3VS3 gestito dal circuito UISP.

Il Basket, ad Orvieto non finisce con l’arrivo della bella stagione.

 

ORVIETO BASKET – UBS FOLIGNO 60-74
(10-22) ( 28-35) (48-48)

fotogallery

FMPH0003R

 

 

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *