Incredibile successo per la terza tappa del Trofeo “Città di Orvieto”

Questo articolo è stato letto 1029 volte

E’ stata una terza tappa da record per il Trofeo “Città di Orvieto” con oltre 400 atleti iscritti e grandissimi risultato di livello internazionale il tutto reso possibile dalla perfetta macchina della Libertas Orvieto e del suo efficentissimo gruppo Giudici Gare.

La miglior prestazione tecnica è ancora una volta per Gloria Hooper del gruppo sportivo della Forestale che prima vince i 100 con 11″46 avvicinandosi al personale e poi vince i 200 con 23″08 che le è valso come minimo per i campionati mondiali.

Nei 100 femminili secondo posto con grande risultato tecnico per Jessica Paoletta (C.S. Esercito)con 11″59 stessa cosa nei 200 femminili con Ilenia Draisci (C.S. Esercito )24″23.

Nei 200m maschili vittoria per Matteo Galvan delle Fiamme Gialle con 21″56 davanti a Mario Di Gianbattista (Atletica Futura Roma) 21″66.

Numerosa è stata la gara dei 400 vinti al femminile da Doveri Francesca con 55″15 e al maschile da Iachini Matteo dell’Asci Campidoglio Palatino.

Eccezionali i 400 ostacoli maschili vinta da Leonardo Capotosti con 50″48 seguito da Aramis Diaz con 50″82 e da Davide Piccolo 51″38.

Tra i concorsi prestigiosissima gara di salto con l’asta con alcuni dei migliori saltatori e saltatrici italiani, vittoria nella gara femminile per Alessandra Lazzari con 4,00 davanti a Roberta Bruni (Forestale ) anche lei a 4,00 , nella gara maschile vittoria per Sinno Alessandro dell’Aeronautica davanti all’orvietano Eugenio Ceban con 4,80.

Nell’alto vittoria per Nicolas De Luca con 2,09 Atletica Futura Roma davanti a Sandro Finesi 2,05

Hooper e Carlo

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *