Altro ruggito della Zambelli Orvieto, presa Anna Lucia Iacobbi

Questo articolo è stato letto 1291 volte

Quinto acquisto in casa della Zambelli Orvieto per la squadra che disputerà la serie B1 femminile, la dirigenza gialloverde ha raggiunto l’accordo con un’altra giocatrice di prospettiva che si è messa in luce nell’anno passato.

Una giovane ed umbra completa il reparto delle centrali, portando a sei le rappresentanti del Cuore Verde d’Italia nel nuovo collettivo che conta ora undici elementi e che ha dunque quasi completato le operazioni di mercato.

È notizia delle ultime ore l’ingaggio di Anna Lucia Iacobbi che esordisce mostrandosi preparata ad affrontare la nuova sfida: «Principalmente ho deciso di cambiare perché voglio mettermi alla prova e sapendo che ottima squadra è stata e sarà Orvieto mi sono sentita onorata nel essere stata presa in considerazione».

È pronta ad impegnarsi l’atleta che è cresciuta a Marsciano ed ha sempre giocato nella squadra del suo luogo di origine, militando nella passata stagione nel campionato nazionale di serie B2.

«Ci tengo particolarmente a ringraziare i miei ex allenatori, la mie vecchie compagne di squadra e tutta la società sportiva della Media Umbria che sono stati indissolubilmente parte integrante della mia crescita tecnica ed umana sino ad oggi».

Con la freschezza dei suoi venti anni e con la spiccata attitudine di grande combattente, è questo un innesto senza dubbio interessante per le tigri orvietane che stanno allestendo un roster eterogeneo sotto ogni punto di vista.

«Per quanto riguarda la stagione che verrà sono impaziente e non vedo l’ora che cominci, sicuramente il livello del campionato sarà più alto, quindi pretenderà da parte mia molto lavoro per migliorarmi, lavoro e sudore che sono pronta a versare per dimostrare quanto posso valere e quanto sono in grado di dare alla causa. Per me si tratta di una esperienza nuova che sono sicura mi farà crescere».

Nata a Marsciano il 14 novembre 1995 ed alta 180 cm. è lei l’ultima arrivata in ordine cronologico nel collettivo delle rupestri che si prefiggono di fare bene nella prossima stagione agonistica.

Il presidente Flavio Zambelli ed il direttore sportivo Remo Ambroglini possono dirsi perciò soddisfatti delle operazioni effettuate sino a questo momento anche se contano di rendere pubbliche altre novità entro qualche giorno.

zambelli_iacobbi

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *