domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

La Romeo Menti vince a Montecchio e vola al 4° posto in classifica

di Niccolò Bambini

Montecchio: Serranti, Lisei N(dal 15st Lisei C), Liviani, Nanini, Cleri, Basili(dal 25st Blanchi), Dami, Fiaschini, Burla( dal 10st Lisei D), Ricci, Mascellani C. All. Mascellani G.

Romeo Menti: Pontremoli, Mengarelli, Moretti, Menichetti, Baffo M, Mariotti, Pollegioni( dal 15st Cenerotti), Pennino( dal 35pt Fiorin), Baffo A, Ciuco, Zappitello( dal 30st Ialonardi). All. Baldini

Ammoniti: Liviani, Burla

Nonostante la vittoria, la squadra ospite inizia con un po’ di affanno dietro. Trascorso il minuto di silenzio in memoria delle vittime francesi, il Montecchio impegna Pontremoli in più di una occasione. La squadra di casa si dimostra più accorta e attenta sia davanti che dietro, operando anche buon pressing, mentre il team di Baldini non azzecca neanche un passaggio, nemmeno quelli a due metri. Pontremoli è ancora chiamato agli straordinari per permettere alla sua squadra di stare sullo 0 a 0. Dopo la mezzora, però, la Romeo cambia marcia. La squadra comincia a diventare più aggressiva e più corta, visto che nella prima frazione del primo tempo c’erano sempre almeno quattro giocatori che non difendevano. Dopo vari tentativi, Fiorin, appena entrato, spinge in rete un tiro stortissimo di Baffo A. e porta avanti i suoi. Per il giovane ragazzo di Allerona si tratta del primo gol con la massima squadra alleronese. Il primo tempo si conclude con un ingiusto 0 a 1 perché la Romeo non ha fatto vedere cose eclatanti. Il secondo tempo comincia con una Romeo molto più corta. Dopo pochi minuti arriva il raddoppio di Baffo A. con un gran colpo di testa da calcio di punizione di Ciuco. Per l’attaccante si tratta del nono gol stagionale che gli permette di guardare tutti dall’alto in basso nella classifica cannonieri. Il Montecchio cala alla distanza. I collegamenti tra i reparti non ci sono più, la squadra appare sempre più lunga e gli attaccanti sono sempre anticipati. Al 20’ Ciuco chiude la partita con un gran destro dal limite. Con la vittoria ormai in tasca, la Romeo si limita a controllare la partita, e lo fa bene fino agli ultimi minuti, dove il Montecchio prima sbaglia un rigore con Dami (calcia fuori) e poi segna il gol della bandiera con Mascellani.

Finisce con un giusto 1- 3 per la squadra ospite. Male il primo tempo, meglio il secondo. Nel Montecchio c’è da rivedere qualcosa nella fase difensiva, dove i difensori venivano spesso saltati e non aiutati dai centrocampisti. Nella Romeo bene tutta la squadra nel complesso, ma la cosa che più duole sottolineare è che la squadra non è entrata in campo col piglio giusto e nel finale, anche se la partita era vinta, i giocatori sembrano essere andati in vacanza. La chiave della svolta è stata l’abbassamento di Pollegioni e Fiorin ad esterni bassi del centrocampo. Così la squadra ha ritrovato l’equilibrio che serve per vincere la partita.

romeo menti

eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Would have been nicer free phone number tracker using www.besttrackingapps.com if google had revealed a shipping date for the tablet at the end of the clip, but hey, we can’t have everything

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com