giovedì, giugno 30contatti +39 3534242011




OrvietoBasket Promozione. Seconda sconfitta a Spoleto

Questo articolo è stato letto 1359 volte

NON SI È INTERROTTA LA STRISCIA NEGATIVA DELLA PROMOZIONE DELL’ORVIETO BASKET, CHE È USCITA SCONFITTA DAL CALDISSIMO CAMPO DI SPOLETO PER 81-57.

Orfani di Tafuro e Baciarello, la gara non era cominciata male per i canarini , che sono rimasti in partita fino a metà terzo quarto, quando i padroni di casa, che potevano contare sulla vecchia conoscenza orvietana Varriale, non sceso però in campo per problemi muscolari, hanno messo a segno il break decisivo con punti facili in contropiede e molti tiri liberi.

I primi cinque a scendere in campo sono stati Stefano Mattioli, Russo, Gulino, Cuini e Balestro. La gara si è mostrata combattuta fin dai primi minuti, con entrambe le squadre che non si sono tirate indietro per provare a vincere. Gli orvietani hanno servito bene Balestro, che ha concluso per sé e ha aperto tiri per i compagni, mentre gli ospiti sono stati guidati dal giovane play Alimenti cui è subentrato il giovanissimo Ferri, che ha dato alcuni grattacapi alla difesa orvietana.

Nel secondo quarto Spoleto ha messo a segno un minibreak con cui è arrivata fino a quasi dieci punti di vantaggio. Orvieto ha provato a reagire e ha rosicchiato il margine, ma alcuni episodi hanno bloccato la risalita. Nel giro di cinque minuti a coach Borri sono stati fischiati due tecnici che ne hanno determinato l’espulsione. Senza il proprio fantino il cavallo canarino ha faticato a trovare equilibrio e ordine e, in questo modo, Spoleto ha aggiunto punti di scarto in cascina.

Al rientro dagli spogliatoi Orvieto, alla cui guida per auctoritas si era posto Alessandro Canu, ha provato ad approcciare una rimonta, con l’imperativo di giocare con calma e senza innervosirsi. In un primo momento la tattica ha funzionato, ma poi la concentrazione è calata e Spoleto ha messo a segno il parziale decisivo, sull’onda di alcuni errori degli orvietani e della precisione ai tiri liberi, conseguenza di falli anche ingenui dei rupestri.

L’ultimo periodo è stato di garbage time, con Orvieto che comunque ha provato fino all’ultimo a non mollare.

Dalla prossima partita Orvieto dovrà riprendere dall’atteggiamento mostrato in alcuni momenti di questa gara per provare a migliorare.

 

Balestro sotto le plance

PALLACANESTRO GIROMONDO – ORVIETO BASKET
81 – 57

(18-15 ; 18-14 ; 28-14 ; 17-14)

A.S.D. ORVIETO BASKET

MATTIOLI A. 4, PETRANGELI 3, LIPPARONI 12, CANU 1, MATTIOLI S. 8, CUINI 2, POLEGRI 3, GULINO 2, MONTEGIOVE 3, BALESTRO 10, RUSSO 8.

Allenatore: G. Borri
Assistente All.:
Prep.Atletico:

A.S.D. PALLACANESTRO GIROMONDO

FERRI 12, ALIMENTI 12, REALI 10, TARDOCCHI 18, REALI 12, BAGLIONI, PINTO 3, PALUELLO 2, GENNENZI 6, BALDINOTTI 6, VARRIALE, SCALABRELLA.

Allenatore: L. Salvati
Assistente All.:
Prep. Atletico:

ARBITRI: O Peruzzi, N. Pompei

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *