giovedì, settembre 29contatti +39 3534242011




L’Orvietana Rugby affonda il Guardia Martana

Questo articolo è stato letto 2760 volte

L’ultima partita del girone di andata per la squadra di Mammoli e Vecchi, non poteva che chiudersi in modo migliore. Con una bella vittoria per 29 a 0 contro i vicini di Massa Martana i ragazzi orvietani chiudono quindi la prima parte della stagione.

La partita non è mai stata in discussione ed i ragazzi di Orvieto hanno risolto la pratica con il minimo sforzo, riuscendo così a posizionarsi come quarti in classifica e finendo quindi nella seconda pool con il girone delle Marche.

La partita non ha storia e subito Orvieto schiaccia senza troppi complimenti gli avversari, andando subito in meta con Basili schierato per questa giornata in terza linea e poi su un ottimo spunto dello stesso con Tonelli. Il Guardia ci prova ma la squadra di coach Ruisi è totalmente inerme e l’unica cosa che di buono riesce a fare è limitare che il passivo sia più pesante.
In seguito ancora Basili, dopo una bella azione di squadra, riesce a schiacciare in meta per il 17 a 0 che segna la fine del primo tempo.
Dalla panchina orvietana c’è comunque una certa insoddisfazione perché il gioco espresso dalla squadra non fa impazzire di gioia coach Mammoli, che vista la caratura dell’avversario avrebbe voluto vedere più organizzazione in mezzo al campo.

Al rientro in campo Orvieto inizia una girandola di cambi che permettono a chi ha avuto meno spazio fin ora di provare a mettersi in luce. Orvieto sfiora più volte la meta del bonus che sembra non arrivare, fin quando un Matteo Sganappa formato pick-up entra prepotentemente palla in mano dentro l’area di meta.
Da qui in poi segnaliamo l’ultima meta di Marchignani che su un erroraccio difensivo degli ospiti si infila in meta sotto i pali.

Risultato finale 29 a 0, arriva il risultato pieno ma la prestazione per coach Mammoli è un po’ a metà, ora si attende solo che il comitato dirami il calendario della seconda fase che vedrà Orvieto impegnato in un mini girone con la terza e la quarta classificata del girone marchigiano.

rugby_2015_0

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *