lunedì, dicembre 5contatti +39 3534242011




Al Palasport di Ciconia sport e solidarietà con “GIOCAGIN 2016”. Domenica 6 marzo

Questo articolo è stato letto 1063 volte
Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del Lavoro e politiche sociali, del Segretariato sociale Rai e con il patrocinio del Comune di Orvieto / Assessorato allo Sport, torna l’appuntamento con GIOCAGIN la storica manifestazione nazionale dell’Uisp (nata nel 1987), che coniuga divertimento, sport e sensibilizzazione ambientale per la riqualificazione della città, lo stile di vita attivo, il benessere psico-fisico di tutti i cittadini.
L’appuntamento, organizzato dall’Uisp – Unione Italiana Sport Per tutti / Comitato di Orvieto,  è per Domenica 6 marzo alle ore 16,30 al Palasport di Orvieto con una grande festa di sport che coinvolge molte realtà associative della città con circa 250 atleti partecipanti che si esprimeranno nelle varie rappresentazioni di danza, hip hop, ginnastica ritmica, scherma, karate, zumba, danze del sud.
Come nella sua migliore tradizione Giocagin si veste di solidarietà: grazie agli atleti, ai dirigenti sportivi e al pubblico, i fondi raccolti (pari al costo del biglietto d’ingresso) verranno utilizzati per sostenere ad una ong COOPI che opera in Libano dove si è formato un collective center dove da circa tre anni vivono circa 1400, fra cui moltissimi bambini, persone fuggite dalla guerra in Siria. Giocagin 2016 intende aiutarli con la costruzione di un campo polivalente e fornendo materiale sportivo con cui giocare. I lavori saranno affidati ad operai siriani in modo da poter aiutare anche le famiglie di questi lavoratori.
_________
Come per le precedenti edizioni, anche GIOCAGIN 2016 coinvolge numerose città in tutta Italia (60) con appuntamenti articolati nel periodo tra febbraio e maggio, facendo partecipi bambini, ragazzi e atleti di tutte le età che ne sono protagonisti con le loro esibizioni nelle diverse attività, per tutti e a misura di ciascuno. La raccolta fondi è sempre stata uno degli elementi portanti di Giocagin. La Siria, la guerra, i rifugiati sono al centro dell’attenzione di tutta la società civile. Secondo stime ufficiali, il Libano, paese confinante ne ha accolti negli ultimi due anni, 1.500.000. I siriani in fuga dalla guerra civile che da marzo 2011 infuria nel paese costituiscono un terzo della popolazione presente in Libano. E’ il primo paese insieme alla Turchia, dove i rifugiati trovano una prima accoglienza. Ma le situazioni in cui sono costretti a vivere sono molto precarie. E Giocagin nel 2016 intende prendersi cura di un piccolo pezzo di questa emergenza.
LOCANDINA GIOCAGIN 2016

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *