lunedì, maggio 23contatti +39 3534242011




Romeo Menti, tre punti per la speranza play off

Questo articolo è stato letto 1612 volte

romeo menti

 

Romeo Menti – Montecchio 4-1

di Niccolò Bambini

 

Il Montecchio comincia meglio e si porta in vantaggio con una bella punizione di Fiaschini. Il gol subito sveglia i padroni di casa, fino ad ora un po’ addormentati, che si rituffano in avanti per cercare almeno il pari, anche se servirebbe decisamente di più una vittoria. L’agognato pareggio arriva a 10 minuti dalla fine del primo round grazie a una splendida azione di Menichetti. Il primo tempo termina 1 a 1, anche se la Romeo Menti, per la qualità di gioco espressa, avrebbe meritato di più.

Nella seconda parte di gara la squadra di casa prende le redini del gioco in mano sin da subito, mentre il Montecchio non riesce mai a rendersi pericoloso. Intorno al 20’ la squadra di Baldini passa in vantaggio grazie a Pollegioni che, ben servito da Ciuco, solo davanti al portiere non sbaglia. Trovato il gol del 2 a 1, i giocatori alleronesi giocano più tranquilli e chiudono definitivamente il match con i gol di Fiorin (bravo a sfruttare un ottimo assist di Moretti) e Ciuco  (lesto a buttarsi su una corta respinta del portiere dopo un tiro di Bocchino).
Finisce 4 a 1 per la Romeo. Vittoria giusta. Ottima la prestazione degli ospitanti, che hanno mostrato di credere ancora nel sogno play off. eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

If this rule is implemented as planned, it will take away opportunities https://www.writemypaper4me.org/ from those least capable of overcoming an additional hurdle

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *