martedì, maggio 24contatti +39 3534242011




Riflettori sulla Terza. Facciamo il punto

Questo articolo è stato letto 1289 volte

image

 

L’Allerona non fa sconti a nessuno e continua la sua marcia da prima della classe. Nel girone di ritorno, il team di Prosperi conosce solo vittorie. Anche nel turno appena trascorso, la vediamo uscire vittoriosa per 3-1 dal campo della Nuova Attiglianese. Gli alleronesi non concedono niente ai locali e vanno in vantaggio, dapprima, a fine primo tempo con Yuri Baldini. Arrotondano poi il risultato le marcature di Marzocchini, su calcio di rigore, e Renzetti. Per i locali, sigla il gol della bandiera Ferruzzi poco prima del triplice fischio. Finale di gara alquanto concitato, che porta all’espulsione di Francesco Baldini, per gli ospiti, e di Santori, per i padroni di casa.

Finisce ad occhiali, 0-0, l’incontro tra Poranese e Nuova Virtus Amerina. Entrambe le squadre sono comunque fuori dai giri che contano. Ricordiamo, ancora una volta, che quest’anno il campionato di Terza Categoria non prevede retrocessioni: tutte le squadre saranno automaticamente promosse in Seconda, ad eccezione della prima classificata di ogni girone a cui spetta direttamente la Prima Categoria. E’ verosimile e plausibile che, a questo punto, tutte quelle compagini che si trovano dal terzo gradino del podio in giù abbiamo poco o nulla ancora da chiedere a questo torneo.

Il derby di giornata, quello tra Virtus Baschi e Virtus Castelgiorgio, viene aggiudicato dagli ospiti per 2-1. Succede tutto nell’ultimo quarto d’ora, quando la squadra di Picchio si porta in vantaggio con Arlechino e, cinque minuti dopo, raddoppia con Blal. I ragazzi di Tessitore accorciano poi le distanze con Ceci al 43′ st, ma è ormai troppo tardi per provare a rimettere in equilibrio il match.

Gli altri risultati del girone C:
Penna – Parrano 6-0
Porchiano – Lugnano in Teverina 1-2
Riposava Nuova Gualdo Narni

Grande attesa per la prossima giornata, in cui tutti saranno impazienti di vedere cosa succede in cima alla classifica. L’Allerona (43 punti) osserverà il temutissimo turno di riposo e il Lugnano in Teverina (41 punti) non starà certo a guardare, anzi attenderà la visita della Poranese (28 punti) con il coltello tra i denti. In palio c’è il doppio salto di categoria. Trasferta anche per la Virtus Baschi (25 punti), che si recherà a Parrano (13 punti). Appuntamento casalingo, invece, per la Virtus Castelgiorgio (26 punti) che, al Vince Lombardi, incontrerà il Porchiano (10 punti). La Nuova Gualdo Narni (18 punti) ospiterà il Penna (4 punti), mentre la Nuova Virtus Amerina attende la Nuova Attiglianese.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *