Carpinelli entra e sveglia l’Orvietana, due gol in tre minuti e 4 squadre al 2° posto!

Questo articolo è stato letto 1278 volte

Orte promosso in Eccellenza a due giornate dal termine, l’Orvietana soffre, ma batte la Clitunno.

Terzultima giornata che sancisce la matematica vittoria del campionato per l’Atletico Orte, malgrado l’1-1 ad Amelia, la sconfitta che il Campitello subisce a pochi minuti dal novantesimo basta alla squadra di Cavalli per festeggiare. Dietro è bagarre vincono facile Assisi e Nuova Gualdo (ancora con un punteggio tennistico), soffre ma vince l’Orvietana e, appunto, cade clamorosamente il Campitello: risultato 4 squadre appaiate dal secondo al quinto posto che si giocheranno le posizioni playoff nelle ultime due giornate. Se dovesse finire così sarebbe seconda l’Assisi (10 punti negli scontri diretti), quindi terza finirebbe la Nuova Gualdo (9 punti in classifica avulsa), quarta sarebbe il Campitello (8) e quinta l’Orvietana (7). Ma le ultime due giornate potrebbero ridisegnare tutto.

Dopo la vittoria di Marsciano, dove si erano visti anche bel gioco e compattezza di squadra, Nardecchia manda in campo la stessa formazione, con in più Tonelli tornato tra i titolari. Ma il primo tempo è da dimenticare per i biancorossi. Zero tiri in porta, pochissime idee e col passare del tempo ospiti che cominciano a credere nel colpaccio. Clitunno, orfana del suo uomo più rappresentativo l’attaccante Calamita, si presenta con una difesa alta che manderà in fuorigioco De Francesco almeno 5 volte nella prima frazione di gara. Si vedono solo conclusioni dalla lunga distanza e i soliti lanci lunghi per De Francesco. I portieri restano pressoché inoperosi e al rientro negli spogliatoi si sente anche qualche fischio piovere dalle tribune.

Clitunno che nel finale di tempo perde anche Kim, che aveva ereditato da Calamita la maglia di numero 9, ma al rientro in campo il copione sembra sempre lo stesso. Gli ospiti peraltro non devono chiedere nulla alla classifica, sono matematicamente salvi e la stessa aritmetica non consente loro di fare sogni playoff. Si comincia a intravedere dopo dieci minuti qualche trama di gioco, il dialogo tra De Francesco e Cochi sembra finalmente produrre qualcosa di interessante: prima il numero 7 perde l’attimo buono solo davanti al portiere e fa fare un figurone all’estremo difensore ospite, poi un paio di cross sempre di De Francesco, anche da calci piazzati, portano Cochi alla conclusione di testa, ma Proietti controlla sempre.

Nardecchia allora a metà ripresa toglie Curri e inserisce Carpinelli, passando al tridente. Mossa azzeccata, visto che appena 8 minuti dopo Carpinelli avrà gonfiato la rete per due volte. Ancora una punizione di De Francesco finisce in area, stavolta la palla è bassa e anziché l’ariete Cochi è proprio il neo entrato a trovare tempo e movimento giusti per sbloccare una partita che sembrava fin troppo soporifera. Nemmeno tre minuti e ancora De Francesco trova un tiro cross che finisce a pochi metri dalla linea di porta, un difensore interviene per deviare la palla, ma ottiene solo un assist per Carpinelli pronto di testa a fare 2-0. Carpinelli troverà anche un altro gol nel recupero, ma sarà annullato per fuorigioco.

ORVIETANA – CLITUNNO 2-0

ORVIETANA: Perquoti, Frellicca, Vergari, Gimelli, Pallottino, Curri (23’st Carpinelli), De Francesco (34’st Bartoli), Tonelli (36’st Ceccarini), Cochi, Bagnato, De Michele. A disp.: Tailli, Di Girolamo, Ammendola, Mollichella. All.: Nardecchia.

CLITUNNO: Proietti, Baronci, Campana, De Rosa, Appoloni, Quondam, Ajdini (37’st Benedetti), Cavadenti, Kim (38’pt Rossi), Mimai, Rosi (32’st De Angelis). A disp.: Serangel, Gabarrini, Morosini, Zappani. All.: Canzi.

ARBITRO: Capotosti di Terni (Moretti di Foligno – Brilli di Foligno).

MARCATORE: 28’st e 31’st Carpinelli.

NOTE: Ammoniti: Perquoti, Tonelli e Di Michele (O); De Rosa e Appoloni (C). Angoli: 7-4 per l’Orvietana, recupero: pt: 1’; st: 4’.

PROMOZIONE B, 28° GIORNATA, RISULTATI: Amc-Nestor 0-0; Amerina-Atletico Orte 1-1; Ducato-Assisi 0-2; Gm-Bevagna 1-1; Nocera-Olympia Thyrus 1-1; Nuova Fulginium-Campitello 1-0; Nuova Gualdo Bastardo-Arrone 6-0; Orvietana-Clitunno 2-0.

CLASSIFICA:

Atletico Orte 59 (matematicamente promossa in Eccellenza)

Assisi, Nuova Gualdo Bastardo, Campitello e Orvietana 52

Nocera 46

Ducato 45

Clitunno 37

Amerina 34

Nestor 33

Olympia Thyrus e Nuova Fulginium 31

Amc98 30

Arrone 22

Bevagna 21

Gm10 17

PROSSIMO TURNO (PENULTIMA GIORNATA):

Assisi – Amerina; Arrone – Ducato; A. Orte – Campitello; Bevagna – Orvietana; Clitunno – Amc98; Nestor – N. Fulginium; Nocera – Gm10; O. Thyrus – N. Gualdo Bastardo.

OrvCli

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *