sabato, ottobre 1contatti +39 3534242011




Azzurra Orvieto lascia i play-off con onore a Lupari

Questo articolo è stato letto 1038 volte
Si chiude una stagione positiva coronatasi con la salvezza e gli spareggi scudetto

di Carlo Fidani

San Martino di Lupari passa ai quarti di finale dei paly-off di A1 femminile dove andrà ad incontrare Venezia. Orvieto ha chiuso bene la sua stagione, onorando l’impegno conclusivo a coronamento di un anno che ha riservato delle soddisfazioni e ha lasciato intravedere molte cose buone in prospettiva. E’ stato l’anno della nuova divisa disegnata dalla team manager laura Ortu, delle vittorie giocando un gran basket e di alcune sconfitte impreviste nei minuti finali, ma abbiamo visto un grande impegno e il dovuto attaccamento alla maglia. Dedicando qualche riga alla gara con Lupari c’è da dire che Orvieto si è presentata senza Ditrick impegnata in un camp. Pascalau, dalla lunetta, ha siglato il 17 a 13 con cui si è concluso il primo quarto, un quarto caratterizzato da un punteggio non altissimo ma giocato all’insegna di un certo equilibrio. Il primo tempo, poi,  si conclude sul 34 a 23 con Lupari che ha affondato nel finale tirando fuori la sua grinta. Tante le giovani che si sono alternate in campo: è tempo di esperimenti per entrambe le squadre e Grilli, Bonaccini e Colantoni sono più di una speranza per il futuro di Azzurra. 10′ dopo, al suono della sirena, si manda a referto il 51 a 38 finale del terzo quarto. E’ stato un quarto equilibrato, il terzo, il parziale di 17 a 15 rispecchia bene l’andamento della gara, Il Fila controlla la situazione e Orvieto gioca senza sottovalutare l’impegno. Finisce 71 a 49 e l’ultimo canestro di questa stagione di Azzurra Ceprini Orvieto lo mette a segno Miccoli.

 

Fila San Martino di Lupari: Filippi 5, Favento 2, Tonello, Amabiglia, Fassina 4, Bailey 15, Beraldo 5, Pascalau 7, Gianolla 2, Sbrissa 17, Fabbri 4, Davis 10; all. Abignente

Azzurra Ceprini Orvieto Basket: Capolicchio 5, Baldelli 6, Bonaccini, Gaglio2, Wicijowsky 14, Miccoli 9, Bove 6, Mancinelli 3, Colantoni, Grilli 4; all. Romano

Arbitri: Tallon Umberto (VE) Restuccia Veronica (BO) Vanzini Chiara Maria Agnese (MI)

Risultato: 71 – 49 (17- 13 / 34 – 23 / 51 – 38)

  eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

I’d rather a student take an ap test and score a 2 than take entire article essay writers online a quote honors course’ and get an a in it, mr

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *