Festa alla Pro Ficulle. Doppia promozione in due anni per i ragazzi di Tempesta

Questo articolo è stato letto 1132 volte

Nel settembre 2014 si presentò alla città con in mano l’iscrizione al campionato di terza categoria umbra. A Ficulle una squadra di calcio mancava da tempo; dopo gli storici fasti della Ficullese era davvero complicato bissare quel periodo di gloria calcistica. Ma incuranti della sfida, o forse proprio animati dal mettersi nuovamente in gioco, un gruppo di giovani, capitanati dal presidente Andrea Basili e dal vicepresidente Luca Fattorini, rimise in piedi la squadra scegliendo il nome di Pro Ficulle.

Da allora la strada, cominciata tutta il salita, si è messa velocemente in piano e nella scorsa stagione è arrivata la promozione in Seconda Categoria con la vittoria ai play-off di categoria a cui il team era giunto sesto per poi scalare i turni “abbattendo” prima Penna in Teverina, poi Castel Giorgio e infine Allerona, il tutto sempre in trasferta. Ma alla Pro Ficulle le cose o si fanno bene o non si fanno proprio e in questa stagione le cose si sono fatte talmente bene che è arrivata anche la seconda promozione, stavolta in Prima Categoria battendo in finale il Panicale. Doppio salto in due stagioni. Roba da non crederci.

E invece non solo c’è da crederci ma c’è anche da registrare uno straordinario successo che non passa solo per le 18 reti del presidente-giocatore, o per la tattica evidentemente vincente dell’allenatore Marcello Tempesta, o per la verve mai doma dei gemelli Massimiliano e Gabriele Pagnotta; dietro alla Pro Ficulle oltre ad un progetto sportivo-sociale-ricreativo ben preciso c’è la forza del gruppo, c’è la passione per il calcio e soprattutto c’è tutto un paese. Si perché la Pro Ficulle quando si sposta in trasferta porta con sé almeno un centinaio di tifosi, e quando gioca in casa è come se il paese intero si trasferisse a bordo campo, cosa non da poco per queste categorie.

E così come la mitica Ficullese che fece il doppio salto nei primi anni ’90 con la doppia salita prima in Promozione e poi in Eccellenza, i ragazzi di Basili si sono resi protagonisti di un’altra storica impresa rinascendo, salendo e poi ancora più su. Festeggiamenti a parte che a Ficulle ormai durano da vari giorni c’è ora da pianificare un futuro importante: “prima possibile ci vedremo con tutti i ragazzi e valuteremo il da farsi – afferma il vicepresidente Fattorini. La società è ovviamente orgogliosa e felice di questo risultato ed è ovvio che tutti sono confermati – dice ancora – certamente non potrebbe essere altrimenti per questo grande gruppo. Naturalmente – spiega Fattorini – valuteremo con ognuno di loro gli impegni ci attendono perché sicuramente dovremo aumentare le sedute di allenamento. Ma adesso ci godiamo ancora un po’ la festa poi, tra qualche giorno ci metteremo tutti attorno ad un tavolo e con l’allenatore faremo un punto tecnico.” Insomma a Ficulle, dal presidente in giù, sembrano essere tutti prontissimi per sbarcare in Prima senza grossi problemi: “il gruppo così come è sono certo che potrebbe giocarsela – afferma il vicepresidente – ma è presto per disegnare la squadra, pur essendo un grande gruppo e pur avendo al suo interno elementi di grande qualità dovremo necessariamente valutare tutti insieme i molteplici aspetti della nuova avventura che ci aspetta.”

(Il Messaggero Umbria – Monica Riccio)

pro ficulle 1

 

pro ficulle 3

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *