martedì, maggio 24contatti +39 3534242011




Vetrya Orvieto Basket al debutto stagionale casalingo. Al PalaPorano arriva il Gualdo

Questo articolo è stato letto 942 volte

Seconda giornata di campionato in C Silver Umbria e debutto in casa, davanti al proprio pubblico, per la Vetrya Orvieto Basket. E’ questo il programma dei biancorossi guidati da coach Angelo Bondi che domenica 23 ottobre avranno contro i pari categoria del Basket Gualdo. La prima giornata è scivolata via con una netta affermazione di Frosinini e compagni in quel di Todi: 67-75 è il risultato imposto ai tuderti con una prestazione vittoriosa e convincente.

Al PalaPorano ci sarà dunque da mettere in cantiere la prima vittoria stagionale casalinga in campionato per dare il via come di deve alla nuova stagione cestistica maschile. Di contro Gualdo, in arrivo dalla sconfitta a tavolino per 0-20 con l’Assisi, arriva a Orvieto per aprire la danze ad una stagione che la vede equipaggiata di un nucleo consolidato di giocatori esperti che giocano insieme da molti anni, a cui quest’anno si sono aggiunti due innesti di valore innegabile. Dalla scorsa stagione i gualdesi hanno confermato in toto l’asse fabrianese formato da Sonaglia in panchina e Paleco, ormai un gualdese d’adozione, e Servadio in campo, che con il cinquantunenne Venturi costituiscono lo zoccolo duro della squadra. In estate la dirigenza ha messo a segno due colpi importanti con le firme del lungo ucraino Igor Karpuk, lo scorso anno a Foligno, e soprattutto del play-guardia John David Rath. Quest’ultimo cresciuto nelle giovanili di Ponte San Giovanni, ha trascorso le ultime due stagioni a Milazzo in B e a Matelica in C Silver e vanta anche alcune presenze nell’allora serie A Dilettanti con Perugia. Rath porta talento e imprevedibilità nel pacchetto esterni, dove con Paleco forma una coppia che unisce esperienza e freschezza.

“Con Servadio, Karpuk e Venturi Gualdo – spiega coach Bondi – rappresenta un pericolo anche sotto le plance, con i primi due con un range di tiro più ampio della norma dei lunghi del campionato.” Come contro Todi, Orvieto da parte sua dovrà impostare la propria partita puntando molto sulla difesa per inaridire le fonti di gioco degli ospiti e facilitare il lavoro in attacco. A parte Billi saranno tutti disponibili, da Toselli e Compagnoni a Frosinini e Abet. “In questa prima uscita casalinga – affermano dalla dirigenza – sarà fondamentale l’apporto del pubblico per spingere la squadra verso la seconda vittoria consecutiva.” Palla a due al PalaPorano, domenica 23, alle ore 18.00 sotto la direzione del primo arbitro Davide Curiotto di Amelia (Terni) e del secondo Matteo Medei di Terni.

Abet

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *