Buona la Prima per la Serie D Volley Team Orvieto Pol. Penna

Questo articolo è stato letto 1285 volte

Orvieto 22 Ottobre 2016, il tempo delle amichevoli è finito e le “Verdi” del Volley Team Orvieto Pol. Penna scendono in campo per la prima di campionato. L’emozione è palpabile segno che la voglia di fare bene è tanta. Le avversarie sono una delle formazioni migliori tra quelle già incontrate nel PRE Stagione la BCC Umbria Libertas Tacito allenata da Coach Matteo Moroni.

Coach Petrangeli parte schierando il sestetto sulla carta migliore con Barbabella in regia, Ubaldi e Guerrini Laterali, Crocione e Macari al centro, Capotosti Opposta.
La partenza delle padrone di casa non è delle migliori, troppi errori in ricezione ed in attacco, anche in battuta ed in difesa la compagine Orvietano Pennese non brilla e Coach Petrangeli è costretto ad interrompere il gioco sul punteggio di 8 – 10.
Al rientro la differenza è tangibile, le ragazze cominciano a giocare con più attenzione ed ordine; grazie ad un buon lavoro a muro e ad una maggiore precisione in attacco le “Verdi” tornano avanti e sono gli avversari a dover chiamare il timeout quando il segnapunti indica 18-14.
Le avversarie riprendono coraggio e complici alcuni errori in ricezione tornano di nuovo sotto, si lotta punto su punto fino al 24 Pari quando due guizzi delle Locali fanno la differenza in un set molto equilibrato chiudendo sul 26-24.

Coach Petrangeli non sembra soddisfatto di questi primi 20 minuti di gioco ma sono le ragazze le prime a rendersi conto di non aver giocato alla loro altezza.
La formazione schierata non cambia ma è una squadra diversa quella che entra in campo per la seconda frazione di gioco, la voglia di riscatto e di dimostrare il loro valore fanno superare alle padrone di casa l’emozione della prima e finalmente si vede il bel gioco.

Coach Moroni è costretto a chiamare 2 timeout nei primi 15 punti del set ma le Orvieto Pennesi restano sempre avanti Coach Petrangeli effettua alcuni cambi alternando Palleggiatrici e Opposti cercando la maggiore incisività con l’attacco a 3, Entrano in campo Pesce e Breccia per Barbabella e Capotosti.
Non c’è molto da fare per le avversarie che sembrano non riuscire a tenere il passo, è il momento giusto per far tirare il fiato alle centrali, Balestrucci per Crocione e sul finire del set Menichetti al suo Esordio in serie D prende il posto dell’altro centrale Macari. La seconda frazione si chiude sul 25-14 ed il sorriso torna finalmente sul volto delle ragazze che sfilano per il cambio campo tra gli applausi del numeroso pubblico accorso per l’occasione.

Squadra che vince non si cambia. In campo per la terza frazione scende il sestetto iniziale e la partita prende la stessa piega del set precedente con le Padrone di casa sempre avanti. Coach Morroni chiama il timeout sul 9-3 cercando di riorganizzare il gioco. Coach Petrangeli opta invece per un cambio in regia, fuori Barbabella autrice di una buona prestazione dentro la giovane Breccia (13-6). Un calo di attenzione riporta le avversarie sotto e serve un timeout per dare di nuovo una scossa alle “Verdi”. Le concentrazione torna e in poco tempo il distacco torna a salire, Buona la prestazione a muro di Breccia che scalda il pubblico con un secondo tocco degno di nota. Il set si chiude senza troppi problemi per le Orvieto Pennesi che si aggiudicano l’ultima frazione con un netto 25-14.

Una prestazione buona nel complesso nonostante un primo set decisamente sotto tono forse figlio dell’emozione. Sicuramente Coach Petrangeli dovrà lavorare su diversi aspetti in questa settimana ma per ora le “Verdi” possono godersi la prima Vittoria della Stagione.

Serie D - Volley Team Orvieto Pol. Penna – BCC Umbria Libertas Tacito - Tensione Serie D - Volley Team Orvieto Pol. Penna – BCC Umbria Libertas Tacito - Pubblico Serie D - Volley Team Orvieto Pol. Penna – BCC Umbria Libertas Tacito - Muro Serie D - Volley Team Orvieto Pol. Penna – BCC Umbria Libertas Tacito - Esultanza

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *