Campionato Provinciale Under 16: Libertas Orvieto vs Racconto di Bellezza Volley Team Orvieto

Questo articolo è stato letto 986 volte

Prosegue la serie di vittorie per le ragazze di Mr. Petrangeli e Camardese che, lunedì 9 Gennaio, hanno festeggiato il Nuovo Anno e la nuova divisa con una netta vittoria nel Derby Orvietano contro la Libertas Pallavolo.

Convocata per l’occasione la rosa al completo con: Bardani, Bordino (L1), Breccia (K), Cavalluzzo, Ennou, Grazioso, Mencarino, Menichetti, Paciocconi, Spaccino (L2), Stella Sara, Stella Susanna, Zeyen.

Nel primo set le cangurette scendono in campo con Breccia al palleggio, in diagonale con Menichetti, Paciocconi e Bardani al centro, Mencarino e Zeyen schiacciatrici.

La partenza delle ragazze del VTO è ottima, una ricezione precisa e una buona intesa in campo permettono alle cangurette di accumulare vantaggio ad ogni cambio palla. Coach Lionetti tenta di recuperare effettuando qualche cambio (5 -11 e 5 -15). In battuta va Mencarino e le padrone di casa della Libertas soffrono in ricezione. Le cangurette prendono il largo e coach Petrangeli sceglie di effettuare qualche cambio, Stella Sara e Stella Susanna entrano al posto di Breccia e Menichetti, riportando in prima linea 3 attaccanti. Poco dopo spazio anche per Grazioso al posto di Bardani. Il set si chiude in 15 minuti con un netto 7- 25 in favore delle Ragazze del Volley Team Orvieto.

Il secondo set non vede variazioni nel sestetto iniziale, a meno di uno scambio di posizione tra i due martelli.
L’inizio è più equilibrato, qualche sbavatura delle ospiti permette alle ragazze della Libertas di rimanere agganciate fino al turno in battuta di Menichetti. L’opposta mette in difficoltà ancora una volta la ricezione delle ragazze di Coach Lionetti, costringendolo a chiamare un primo timeout (5 -12). Il buon rendimento in fase di cambio palla delle ragazze di Mr. Petrangeli fa sì che le cangurette mantengano un buon vantaggio. Sul 18-14 Stella Sara prende il posto di Zeyen. Sono i turni al servizio di Bardani prima e Menichetti poi a costruire l’allungo finale, che permette al Volley Team di chiudere la seconda frazione dopo poco più di 20 minuti sul punteggio di 15-25.

Nel terzo set Mr. Petrageli non fa cambi e anche l’andamento del match segue la scia della frazione precedente con un sostanziale equilibrio fino al 4 -7, quando le padrone di casa della Libertas subiscono 3 punti consecutivi e Mr. Lionetti chiama timeout. Anche Coach Petrangeli ne approfitta per riorganizzare il gioco delle sue ragazze. Le padrone di casa tentano alcune sostituzioni, ma ad ogni cambio palla le cangurette guadagnano qualche punto costruendo un buon vantaggio. Sul 6 -14 Stella Susanna sostituisce Bardani al centro, il valzer dei cambi del coach Orvietano continua poco dopo con Stella Sara al posto di Mencarino, Cavalluzzo per Breccia e Grazioso per Paciocconi. Servono poco più di 15 minuti alle Cangurette per chiudere set e match con il punteggio di 12-25.

In un Derby spesso i pronostici vengono ribaltati, ma in questa occasione le ragazze del Volley Team Orvieto hanno mantenuto le promesse. Con un match pressoché perfetto hanno portato a casa l’intera posta in gioco, davanti agli occhi dei loro numerosi tifosi e dello Sponsor ufficiale “Racconto di Bellezza – Hair Saloon”. A fine partita la festa è proseguita con il rinfresco per il compleanno della canguretta Sabrina Spaccino.

L’ottima prestazione corale fa ben sperare anche per il futuro.

Prossimo appuntamento: Racconto di Bellezza Volley Team Orvieto vs Prassi Broker Colleluna Terni – 20 Gennaio, ore 16,45 – palestra Liceo Scientifico

Libertas Orvieto – Racconto di Bellezza Volley Team Orvieto: 0-3 (07-25; 15-25; 12-25)

Racconto di Bellezza Volley Team Orvieto: Bardani, Bordino (L1), Breccia (K), Cavalluzzo, Ennou, Grazioso, Mencarino, Menichetti, Paciocconi, Spaccino (L2), Stella Sara, Stella Susanna, Zeyen.

Allenatore: Petrangeli Francesco                 Dirigente: Cavalluzzo Maurizio

Provinciale Under 16 - RACCONTO DI BELLEZZA VOLLEY TEAM ORVIETO - Vittoria

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *