domenica, gennaio 23contatti +39 3534242011




Serata di gala per la Castellana. In attesa del ritorno di Paolo Roselli

Questo articolo è stato letto 1216 volte

Per l’Associazione della Castellana sta diventando, ormai, prerogativa, quella di non sbagliare un colpo. E’ stato così anche per la serata di Gala, svoltasi sabato scorso presso l’accogliente Relais Borgo San Faustino, sulla collina orvietana, lato Monte Peglia. Un momento per veri appassionati, così l’ha definito il presidente, Luciano Carboni, con un ospite eccellente che non ha tradito le attese. Corrado Canneori ha simpaticamente riproposto le varie tappe di una carriera nella quale, con vari step, ha vestito i panni di meccanico, pilota, preparatore, presidente di Scuderia, organizzatore. Persona che conosce a fondo il mondo delle corse, rimasto fedele all’umiltà e alle cose semplici, nonostante i successi delle macchine preparate nella sua officina, oggi CA.AL, gestita con l’amico Alcidi, che hanno convinto, addirittura una casa ufficiale, come la Mercedes, ad affidarsi al complesso tuderte per l’approntamento di vetture ufficiali. Adesso, il team è impegnato, tra l’altro, nella serie Nascar Europa e, chi è appassionato, sa del valore di questa sigla negli USA e nel panorama motoristico internazionale. Un intervento molto apprezzato dagli oltre cento convenuti che hanno risposto all’invito dell’Associazione. Presenti, insieme all’ospite, Marco Poponi, Trippini, oltre ad un altro ex pilota, pseudonimo Cip, primi compagni nell’avventura motoristica di Canneori. Non poteva mancare Silvano Laschino, presidentissimo dell’Orvieto Corse. Intermezzo particolare la video chiamata a Paolo Roselli, presto ad Orvieto, ben coordinata dalla sorella Monica.

caste43_2

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *