Orvietana Rugby. Tutte le categorie in campo

Questo articolo è stato letto 554 volte

Questo fine settimana è stato molto intenso per le squadre rugbystiche orvietane che hanno visto tutte le categorie schierate sui vari campi da gioco.

I ragazzi delle giovanili dell’Orvietana Rugby hanno giocato allo stadio Santa Giuliana di Perugia dove i piccoli serpentelli della U6 ed U8, nonostante le assenze hanno ben risposto sul campo agli insegnamenti dei loro mister dimostrando, negli incontri disputati, tutta la loro voglia di stare insieme ed imparare i rudimenti di questo sport.

I ragazzi più grandi della U10 in una mattinata nuvolosa ma senza pioggia hanno disputato delle partite fantastiche arrivando a giocare lo spareggio contro il Terni per il 3° e 4° posto dimostrando grinta e carattere con buon gioco alla mano, avanzamenti e pressing, i ragazzi U12, scoraggiati da un pomeriggio piovoso, hanno affrontato la gara un po’ giù di morale, dando comunque degli sprazzi, forse troppo individuali, di grinta e gesta atletiche apprezzabili con una prestazione che ha messo in luce tanti aspetti su cui lavorare.

Molto meglio la U14 di Mister Di Lucio che sabato contro il Perugia entra in campo motivata e con una buona condizione atletica. Nella prima fase dimostra coraggio da vendere anche se alla lunga la fa da padrone il buon gioco dei padroni di casa. La squadra dimostra una continua crescita sotto il profilo tecnico e sportivo.

Continua invece la serie positiva dei ragazzi U16 della franchigia Orvieto Gubbio allenati da Mister Baiocco che batte sul campo di casa l’Ancona Rugby, dopo una partita combattuta ma con la squadra casalinga che ha sempre avuto il polso della situazione. Ora i ragazzi Orvietani hanno un turno di riposo per poi giocare contro il Fano.

I grandi della squadra SENIORES hanno incontrato in casa il Foligno Rugby sul campo di Castel Giorgio. “La strada da fare è ancora molta ed i ragazzi sembrano in cerca di una nuova identità e di nuovi equilibri da raggiungere viste anche le nuove tante giovani presenze all’interno della compagine” sono le parole di mister Fazi che non si perde comunque d’animo ed è convinto che presto riuscirà a dare una sferzata alla stagione che fin qui non è stata delle migliori.

 

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *