Orvietana di nuovo in emergenza. A Massa Martana in campo i “sani”

Questo articolo è stato letto 694 volte

Quella che scenderà in campo oggi pomeriggio al Comunale di Massa Martana contro i rossoblu locali sarà, di nuovo, una Orvietana in grande emergenza. Da qualche tempo ormai pare essere l’infermeria a dettar la formazione più che il tecnico Riccardo Fatone che, con uguale entusiasmo e con uguale impegno, va avanti al meglio con gli uomini che via via ha a disposizione. La situazione presenti/assenti si fa sempre più complicata, specie in attacco, e le decisioni del tecnico a questo punto sono, è inutile farne mistero, pesantemente condizionate dalla effettiva situazione fisica della rosa.

Nella diciassettesima giornata in Eccellenza, seconda di ritorno, sarà ancora assente Alex Mouah ancora alle prese con un dolore al piede. La situazione del francese inizia, c’è da dirlo, a destare qualche dubbio, o quanto meno qualche domanda, sulla gravità del problema, o su qualcos’altro che non è dato ancora capire. Fatto sta che Mouah oggi non sarà della partita. Anche per La Cava i fastidi alla schiena non sembrano essere risolti e anche per lui è probabile l’assenza, così come per il difensore Spatoloni che non ha recuperato dopo l’infortunio rimediato domenica scorsa contro il Petrignano. In settimana affaticamento muscolare per Cotigni ma, almeno per lui, tutto pare risolto. Saleppico e Polidori sono finalmente guariti ma la forma di entrambi non è delle migliori. A tutto questo va aggiunta l’ennesima squalifica per Bernardini che quindi resterà in tribuna.

All’andata era finita 3-0 per l’Orvietana che ora si trova a 25 punti, contro i 17 del Massa Martana. La direzione di gara è affidata a una terna tutta folignate agli ordini dell’arbitro Ilaria Possanzini e degli assistenti Elia Costantini e Alessio Bacci.

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *