Ottima Azzurra a Valdarno ma a vincere sono le toscane

Questo articolo è stato letto 790 volte

Ottima prestazione di Orvieto contro S. G. Valdarno anche se la partita è finita con la vittoria delle padrone di casa. Le Umbre sono state capaci di giocarsela alla pari con le più quotate avversarie tenendo loro testa per metà gara. Poi, nel terzo quarto è uscita fuori bene Valdarno che ha praticamente chiuso la partita. Bello il duello Rupnik – Iannucci, le due punte di diamante delle rispettive formazioni non hanno deluso le aspettative con 16 e 14 punti a referto. La gara si apre con un canestro di Rupnik e con Iannucci che realizza un libero per il 2 a 1. Manfrè fa l’ 1 a 4 e Innocenti accorcia. Poi Grilli sale in cattedra e fa 4 punti in 1’ e, dopo 3’, grazie anche ad un tiro da 3 di Rupnik, il punteggio è di 3 a 11. Ortolani porta a 6 punti il bottino di Valdarno e si gira sull’8 a 11 grazie a El Habbab. Rupnik va a segno ancora da 3 ma Moretti tiene in partita le Toscane che riducono lo svantaggio a 3 punti. Poi El Habbab pareggia i conti dalla riga quando mancano 3’ e Chrysanthidou e Galli illuminano il tabellone sul 16 a 16. Ortolani a 2’ porta in vantaggio le padrone di casa anche se Manfrè pareggia prontamente. Iannucci va a segno due volte per il 22 a 18 e il quarto termina con un canestro delle Orvietane che fissano il punteggio sul 22 a 20. Nel secondo quarto continua il duello Rupnik Iannucci capaci di portare il punteggio sul 24 a 22 dopo 2’ di gioco. Ancora Iannucci sugli scudi per il 26 a 23, punteggio con il quale si arriva al 13’. E’ Granieri a ridurre le distanze, poi, la ex, Sarni, entra in campo sul 27 a 25 che diventa 27 pari grazie ancora a Granieri. Si arriva al 15’ con le Toscane che con Iannucci vanno ancora in vantaggio di 3 punti. Con Sarni, poi, è prova di fuga perché Valdarno arriva al 32 a 27. I canestri di Grilli e Iannucci lasciano invariato il gap mentre Rupnik realizza un libero e Sarni aggiunge due punti ai 34 della sua squadra. A 45’’ Granieri va a segno per il 36 a 32 con cui si conclude il primo tempo. Si riparte da due liberi messi a segno di Sarni e altri due con uguale sorte di Iannucci e le Toscane guadagnano 8 punti di vantaggio che, grazie ad Ortolani, diventano 12. Valdarno realizza un break do 8 a 0 e, Orvieto, in questi primi 5’ del terzo quarto deve subire il gioco delle avversarie. Ci si mette anche El Habbab per il 46 a 32 quando mancano 5’ al 30’. Chrysanthidou rende meno amara la serata ma il distacco arriva a 17 punti. Al 29’ il punteggio è di 55 a 36 e, al 30’, di 55 a 40. Nell’ultimo quarto Sarni e Petronyte vanno a segno subito e Chrysanthidou ridisegna la gara su un meno 13 che lascia qualche speranza alle Orvietane, Orvietane che sono partite bene con 7 a 4 di parziale dopo 2’ e 30’’. Una doppia Innocenti fa 61 a 47 al 35’. Poi, Ortolani fa il resto per 64 a 47. Si prosegue fino al meno 3’ sul 64 a 49 e finisce 70 a 52.

Ceprini Orvieto Basket: Grilli 6, Bambini 3, Rupnik 14, Manfrè 5, Coffau, Petronyte 2, Granieri 7, Kolar 9, Chrysanthidou 6, Monaco;

RR Retail Galli Bk San Giovanni Valdarno: El Habbab 10, Iannucci 16, Lazzaro, Innocenti 4, Sarni 12, Ortolani 17, Valensin 2, Gabbrielli 2, Galli 2, Moretti 5, Veneri, Argirò;

Arbitri: Roberti Eugenio e Barbieri Mauro

Risultato: 70 – 52 (22 – 20 / 36 – 32 / 55 – 40)

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *